Nel paese delle Veramiglie: un graphic novel onirico, strampalato e affascinante

Nel paese delle Veramiglie: un graphic novel onirico, strampalato e affascinante

91h+3KKG1WL

Tutti abbiamo bisogno, ogni tanto, di un “Paese delle Veramiglie” che ci accolga e ci faccia crescere vivendo oniriche avventure: in questo affascinante graphic novel della fumettista francese Camille Jourdy, ci troviamo davanti a una storia avventurosa, di formazione, dalle tavole (molte delle quali silenziose) incantevoli.

La protagonista è la piccola Jo che, durante una vacanza in campeggio, presa dai suoi problemi e nervosismi interiori, si allontana dalla sua famiglia allargata (papà, matrigna e due “sorellastre”) e si perde nel bosco, dove incontra curiosi personaggi che la conducono in un mondo parallelo, popolato di folletti e animali parlanti che stanno progettando di rovesciare il potere di un tirannico gatto (il perfido Imperatore Gattaccio).

Jo prende parte alla scoperta di questo Paese delle Veramiglie (cosa sono le Veramiglie? Dei Pony variopinti, golosi e irriverenti!) e sperimenta, grazie a tutti i personaggi che incontra, sentimenti nuovi: confrontandosi con Nuk, una bambina con le orecchie da gatto che sta vivendo una situazione emotiva simile alla sua, riuscirà a tirar fuori tutta la rabbia verso la situazione della sua famiglia. Dopo questa meravigliosa esperienza, Jo tornerà a casa diversa, cresciuta, arricchita.

91aA7NXOqWL

L’ironia deliziosamente strampalata e la strepitosa ricchezza stilistica e linguistica rendono questo fumetto una fonte inesauribile di stupore, in cui il lettore si cala poco a poco, quasi come in un’immersione, con nuovi dettagli che si scoprono ad ogni rilettura. Le illustrazioni sono realizzate dalla Jourdy con acquerelli, tempere e colori acrilici molto diluiti, che appaiono quasi come acquerelli. Lo stile è molto delicato e ben si accorda alla storia raccontata.

Sicuramente l’incipit della storia ricorda Nel paese dei mostri selvaggi di Maurice Sendak (Maurice è il nome della volpe che accompagna Jo nelle numerose avventure del racconto): il meccanismo narrativo che si innesca è il medesimo e sicuramente è uno dei più amati dai giovani lettori.

Il fumetto ha vinto numerosi riconoscimenti: la menzione speciale al Bologna Ragazzi Award 2020 nella categoria fumetti, il primo premio al Festival international de la bande dessinée d’Angoulême 2020 e il primo premio al Les Pépites du Salon de Montreuil 2019 (sezione fumetti).

81u6562w49L

Abbiamo parlato di:

Nel Paese delle Veramiglie di Camille Jourdy

(trad. di Silvia Cavenaghi)

Arka, 160 pagine, 21,50 euro