Marco Checchetto

Marco Checchetto

    Inizia la sua carriera professionale come copertinista per la rivista PSM Playstation Magazine. Collabora come disegnatore della serie L’Insonne, testata per la quale, a partire dal n. 6, realizza anche le copertine. Per la serie Jonathan Steele (Star Comics) disegna un episodio sul n. 12 e realizza due storie a colori del personaggio apparse sulla testata Agenzia Incantesimi. Nel 2006 riceve il premio “If Cartoomics Coccobill” come "promessa del fumetto italiano" per le sue illustrazioni sulla serie Teenage Mutant Ninja Turtles (Mirage Studios) pubblicata su “Il Giornalino” (periodici S. paolo). Nel 2007 crea e disegna la nuova serie italiana di Spider-man un progetto MARVEL/ Panini Comics / Periodici San Paolo / V.O.C. studio. Questa serie è pubblicata anche all’estero. Nello stesso anno inizia a collaborare con la MARVEL per la rivista “Marvel Comics Presents” in cui illustra una storia di Deadpool. Nel 2008 si occupa della miniserie Weapon Omega e lavora sul n. 215 di X-MEN Legacy. Nel 2009 sempre per Marvel Comics ha lavorato sulla serie Squadon Supreme vol. 2 stagione 2. Sempre nel 2009, Marco firma un contratto di esclusiva con MARVEL ed entra nello staff di disegnatori di The Amazing Spider-Man. Nel 2010 continua il suo lavoro su Spider-Man e contemporaneamente comincia a lavorare anche sulla storica testata di Daredevil. Nel 2011 Marvel gli affida il rilancio e la rivisitazione grafica della serie The Punisher di cui tutt’ora è il titolare di testata. Nel 2012 Marco è il disegnatore del crossover The Omega Effect. Storia scritta da Mark Waid e Greg Rucka che riunisce i personaggi Daredevil, Spider-Man e Punisher in un’unica storia. Ora sta lavorando sul suo progetto personale ideato con Stefano Vietti, Life Zero Chronicles. Si occupa inoltre del character design di una serie di giocattoli per Giochi Preziosi. Con MARVEL Comics continua il suo lavoro su Punisher e su un nuovo progetto che vedrà la luce nell’autunno del 2012.

    Scritti da Marco Checchetto

    Altri articoli da Marco Checchetto
    Torna su