Rudy Salvagnini

Rudy Salvagnini

    (1955) Sceneggiatore, ha pubblicato il primo fumetto nel giugno 1971 e, negli anni, ha collaborato, tra l’altro, a Sorry, SuperVip, Horror Pocket, Il Mago (con una serie di storie di fantascienza disegnate da Giorgio Cavazzano), CorrierBoy, LancioStory e Skorpio (all’inizio degli anni ‘90: nello stesso periodo ha scritto anche fotoromanzi per la Lancio). Le collaborazioni più lunghe (e tuttora in corso) sono quelle con Topolino (dal 1978, quasi 400 storie) e Il Giornalino (dal 1987, oltre 230 storie), mentre quella con il Messaggero dei Ragazzi è durata dal 1987 al 2003 (64 storie). Per Il Giornalino scrive (dal 1990), per i dinamici disegni di Rodolfo Torti, le avventure della coppia di agenti di polizia Rosco e Sonny (184 sino a oggi), creata da Claudio Nizzi e Giancarlo Alessandrini. Per Il Messaggero dei Ragazzi ha creato Ronnie Camera, disegnato dal fratello Gianni, documentarista d’assalto (17 storie tra il 1992 e il 2003). Per il supplemento satirico di L’Unione Sarda ha creato, con Stefano Intini ai disegni, la striscia Men At Work (2005/2006). Piccola nota a piè di pagina, il suo contribuito al filone super eroico italiano con la miniserie Rave (1998), edita da Tornado Press. Nel 2002 ha ricevuto il premio Anafi alla carriera. Si è sempre occupato anche di cinema, collaborando tra l’altro al Mattino di Padova (’78/79 per le recensioni), Robot, Aliens, Wow, Nosferatu e Amarcord. Ha scritto una monografia su Hal Ashby (Il Castoro Cinema, 1992) e collabora da circa un quindicennio con la rivista Segnocinema, in particolare con una serie annuale sui registi di exploitation (tra quelli già usciti: Jean Rollin, Jack Hill, Doris Wishman, Eddie Romero, Paul Naschy, René Cardona e Juan López Moctezuma, Michael e Roberta Findlay, Teruo Ishii e Nam Nai Choi). Nel 2007 è uscito il suo Dizionario dei film horror (ed. Corte del Fontego), ristampato nel 2008: oltre 830 pagine con più di 2400 film schedati. Nel 2008 partecipa al libro collettivo Christopher Lee - Il principe delle tenebre (ed. Profondo Rosso), raccontando la storia del connubio tra Peter Cushing, Christopher Lee e Terence Fisher. Poi si occupa del suo autore di riferimento scrivendo il libro Il cinema di Bob Dylan (Le Mani, 2009). Del 2011 è la nuova edizione ampliata e riveduta del Dizionario dei film horror (Corte del Fontego) arrivato a oltre 1040 pagine e 3018 film schedati.Il suo blog: rudysalvagnini.blogspot.com

    Scritti da Rudy Salvagnini

    Altri articoli da Rudy Salvagnini
    Torna su