Associazione Spine ripropone “Open call for entries”

L'Associazione Spine è alla ricerca di autoproduzioni ed edizioni limitate che affrontino il tema del “libro-oggetto”.

Comunicato Stampa

Associazione Spine ripropone "Open call for entries"L’Associazione Spine ripropone, per il secondo anno consecutivo, la più caratteristica delle sue attività. Per un mese intero – dal 6 dicembre al 6 gennaio – l’associazione presenterà un ciclo di incontri, laboratori, presenzioni e performances nella suggestiva cornice del centro storico barese, questa volta in Piazza Mercantile.

In occasione dell’evento si rinnova anche l’ivito di Spine per i giovani autori, illustratori, fotografi, grafici o fumettisti a partecipare, con il proprio materiale, al ricco catalogo che consta di numerosi libri e artworks dei nomi di spicco del self publishing e di tutta l’editoria indipendente che predilige l’utilizzo delle immagini.

Spine è alla ricerca di autoproduzioni ed edizioni limitate che affrontino il tema del “libro-oggetto”, il suo design, forme narrative non convenzionali, formati editoriali arditi e contenuti variegati, spaziando dal libro d’artista al pop up, dal fumetto al libro fotografico. I progetti verranno inseriti all’interno della selezione permanente del bookstore.

Termini di partecipazione
Per partecipare alla selezione è necessario compilare il modulo presente a questo link oltre che inviare il progetto proposto, portfolio artistico (file non superiore ai 2 mb) o un link ad una pagina web personale. I progetti e il modulo di partecipazione possono essere inviati all’indirizzo spinebookstore@gmail.com entro il 25 novembre. Ai progetti selezionati verrà inviata una mail entro il 30 novembre con comunicazioni circa l’indirizzo e i termini di spedizione.

I progetti selezionati verranno esposti e messi in vendita, a una cifra stabilita dall’autore, nel locale a disposizione per il bookstore alle seguenti condizioni:
– spese di invio a carico del partecipante;
– trattenuta del 40% sul ricavato delle vendite;
– spese di spedizione del reso invenduto a carico dell’organizzazione, qualora il partecipante ne volesse la restituzione.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

   

Inizio