Anteprima: “Bang Balls” di Luca Pozza e Danilo Antoniucci

Anteprima: “Bang Balls” di Luca Pozza e Danilo Antoniucci
A Lucca Comics & Games 2018 Grifo Edizioni presenterà Bang Balls, Notte di sangue, un fumetto scritto da Luca Pozza e disegnato e colorato da Danilo Antoniucci.

A Lucca Comics & Games 2018 Grifo Edizioni presenterà Bang Balls, Notte di sangue, un fumetto scritto da Luca Pozza e disegnato e colorato da Danilo Antoniucci. Opera precedentemente pubblicata nel 2014 e qui presentato con nuove copertine e un nuovo lettering da parte di Chiara Bruscoli.

Dalle parole dei due autori:

Luca Pozza

“Quando conobbi Danilo era da diversi anni che non facevo più fumetti ed ero alla ricerca di qualche bravo disegnatore cui affidare un Soggetto che avevo per le mani. Fu Giacinto Gaudenzi a parlarmi per primo di lui. Per la verità non si limitò a parlarne, ma lo dipinse come un vero e proprio fenomeno. Quando poi Danilo mi mostrò le sue favolose tavole zeppe di animali antropomorfi pensai che quel mio Soggetto non andava bene. Ma mi stimolava l’idea di collaborare con un artista di quel livello e con quelle peculiarità. Soprattutto mi piaceva l’inattesa idea di prendere degli animali e di calarli in situazioni brutali, tipicamente “umane”, e vedere che effetto avrebbe fatto. Così scrissi Bang Balls pensando a dei protagonisti che non fossero degli animali che si comportavano come persone, ma piuttosto il contrario. Dalla sua reazione alla mia sceneggiatura capii che Danilo si sarebbe trastullato come un bambino in un negozio di dolci con tutte quelle sparatorie e gli accoltellamenti tra prostitute, ruffiani, poliziotti e narcotrafficanti. Man mano che lo vedevo sfornare studi e backgrounds, poi, ebbi la certezza che si sarebbe spinto ben oltre le mie aspettative. Chiunque può intuire che, sotto la patina sgargiante, nelle sue tavole c’è parecchia sostanza che si può tradurre in una spiccata virtù nel far recitare i personaggi e renderli reali. L’idea che è alla base di Bang Balls è di sviluppare una serie di episodi autoconclusivi che hanno come filo conduttore due valige piene di soldi e droga che passano di mano in mano seminando morte e rovina.Mi piacerebbe non poco sviluppare l’idea e vedere Danilo alle prese con nuovi scenari e personaggi. In ogni caso Bang Balls funziona anche così, come “Pilota”.

Danilo Antoniucci

“Quando ricevetti la prima bozza della sceneggiatura di Bang Balls, stavo ancora lavorando  alla prima storia di “Cronache di un malandrino” e ancora avevo pochissima esperienza nel mondo del fumetto perchè, salvo qualche piccola pubblicazione su delle fanzine, non avevo ancora pubblicato un volume personale nel panorama italiano. Inizialmente ero titubante , dato che non avevo mai lavorato su un progetto che non fosse al 100% farina del mio sacco, ma ogni dubbio sparì dopo aver letto la storia e decisi con entusiasmo di realizzare questo progetto assieme a Luca! Adoravo la trama e i suoi personaggi nonostante fosse così lontana dal genere a cui ero solito lavorare, forse è proprio per questo che mi attirava di più l’idea. Realizzammo inizialmente alcune tavole di prova inchiostrate e colorate in digitale ( anche se onestamente non mi entusiasmavano perchè l’inchistrazione non è il mio forte) e iniziammo a far girare il progetto a diverse case editrici! Da lì passò un anno senza che ci fossero novità, io stavo finendo di colorare il mio precedente progetto, ma ancora mi restava saldo in mente il progetto di Luca e la possibilità di poterlo realizzare , magari con una tecnica diversa. Decisi così, dopo aver ri-contattato Luca , di optare per il disegno a matita con la colorazione  digitale e convenimmo entrambi che il risultato finale era decisamente migliore! Questa volta la fortuna ci sorrise e tra tutti gli editori contattati la Shockdom  accolse il nostro progetto, e nell’estate del 2014 usci finalmente in stampa!(il mio primo volume pubblicato in Italia! Per questo ha un posto speciale nel mio cuore) Da allora sono passati 4 anni  e grazie a Mauro Paganelli  e alla disponibilità di Lucio Staiano , editore della shockdom che ha concesso la possibilità di poter ristampare il volume con un altro editore, oggi ripresentiamo la storia in un formato più grande con una nuova cover e correzioni  di piccole ingenuità che avevamo ( io per primo) commesso nella precedente stampa! Spero che piaccia sia ai lettori, sia vecchi che nuovi, e chissà che in un priossimo futuro non vi sia la possibilità che si realizzzi un secondo volume ? Vediamo e speriamo”.

Anteprima

“Bang Balls, Notte di sangue”
Edizioni Di
74 pagine a colori, 20,00 €

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su