Annunciato nuovo fumetto di AlbHey Longo per Bao

Annunciato nuovo fumetto di AlbHey Longo per Bao
Sull'ultima uscita della newsletter di Bao Publishing "I dispacci di Cliff" viene anticipato che a marzo 2019 è prevista l'uscita della nuova graphic novel di AlbHey Longo, dal titolo "Sfera".

Sull’ultima uscita della newsletter di “I dispacci di Cliff” viene anticipato che a marzo 2019 è prevista l’uscita della nuova graphic novel di AlbHey Longo, giovane fumettista che con l’editore milanese ha già pubblicato La quarta variazione nel 2016.

Il nuovo libro si intitolerà Sfera e questo è il testo che accompagna l’annuncio:

Abbiamo conosciuto AlbHey Longo diversi anni fa. Ce l’ha fatto notare Zerocalcare, che stava prendendo in considerazione l’idea di creare un’antologia di racconti a fumetti sulla musica punk e voleva coinvolgere anche questo giovane autore torinese. Abbiamo pubblicato il suo primo romanzo grafico, La quarta variazione, e abbiamo subito capito che un tema ricorrente del suo narrare sarebbe stato il senso dell’arte, dell’atto creativo come grido di affermazione di identità. Era un tema che scorreva sotto traccia nel primo libro, ma quando gli abbiamo chiesto che cosa volesse raccontare in seguito è tornato, con prepotenza, ed è al cuore di Sfera, un libro sorprendente, nel quale si vedrà un salto di qualità narrativa impressionante.
Un giorno iniziano ad apparire in spazi pubblici delle grandi sfere nere, lucide, che a volte sono in mezzo a una via, a volte secano oggetti fisici, come una panchina in un parco. Sono opera di un ragazzo che non ha idea di come gli sia venuto questo bizzarro potere, ma forse sa come farne buon uso. E no, non gli passa neanche per l’anticamera del cervello di combattere il crimine. Lui farà arte. O farà finta di farla.
Il libro è lieve, misterioso, profondo, divertente, contiene quel pizzico di inquietudine sul mestiere di crescere, capirsi e trovarsi che permette al lettore di mettersi nei panni dei protagonisti, è scritto con maestria e disegnato con uno stile solo apparentemente semplice, che in realtà veicola moltissimi significati codificati nelle vignette. Per quanto AlbHey sia ancora molto giovane, dopo questo libro (che esce a marzo 2019) sarà palese a tutti quanto lui sia un mostro di bravura. Siamo davvero molto fieri del prosieguo della collaborazione con lui, perché evidentemente lo ha motivato a dare il massimo, e i risultati sono lampanti e davvero gratificanti.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su