Annunciata la chiusura di 4Hoods

Annunciata la chiusura di 4Hoods
Con il sesto numero si concluderà l'attuale incarnazione di 4Hoods, serie fantasy della linea Young di Sergio Bonelli Editore che ha esordito in edicola nel marzo di quest'anno. Roberto Recchioni ha annunciato però che i personaggi torneranno "in una proposta differente".

Con il sesto numero si concluderà , serie fantasy della linea Young di che aveva esordito in edicola nel marzo di quest’anno. Lo ha annunciato oggi sul proprio profilo Facebook, aggiungendo che “I 4Hoods torneranno, in una proposta differente, più in linea con le tendenze del mercato, molto presto”.

Ecco il testo completo del post, che approfondisce i motivi della chiusura:

Esce oggi il numero 6 dei 4Hoods, l’ultimo che troverete in edicola.
In ventiquattro anno di carriera ho avuto la fortuna di non dover mai scrivere, fino a questo momento, un messaggio del genere, nonostante i molti progetti varati in ogni ambito del settore ma… una prima volta capita a tutti, no?
Ora dovrebbe esserci la parte in cui dico che il problema è nel terminale di vendita (quelle edicole che, in effetti, sono in crisi nera), nella “crisi del fumetto” (cosa in cui non credo per nulla) o nei lettori (questo è falso sempre). Ma ho sempre in mente quella scena di Nanni Moretti in cui se la prende con i politici e li paragona a quei tennisti italiani con le spalle strette che danno sempre la colpa a qualcosa che prescinde da loro. Colpa della rete, colpa dell’arbitro…

Ecco, non è questo il caso.
Se 4Hoods non ha funzionato nella misura in cui speravamo nell’ambito delle edicole, è una nostra responsabilità.
Non credo che sia un problema di contenuti o idee perchè , , e tutti i numerosi coloristi coinvolti, hanno fatto – per me ma non solo per me – un ottimo lavoro.
Probabilmente, abbiano sbagliato il modo di proporre e comunicare l’opera.
Pazienza.
Si impara anche dagli errori.
Specie dagli errori.
E, visto che in questi avventurieri incappucciati crediamo ancora, questa non è una fine.
I 4Hoods torneranno, in una proposta differente, più in linea con le tendenze del mercato, molto presto. E magari, anche con qualche piccola novità.

Ora e per sempre, che sia fatta l’Avventura!”

Nata dalla mente di Roberto Recchioni e sviluppata con il contributo di autori quali (curatore della testata) e , con la firma di Cristiano Spadoni per le cover in coppia con Recchioni, la serie è stata preceduta da Dragonero Adventures e seguita da Creepy Past nel dar vita alla linea editoriale della SBE dedicata ai giovani lettori.

Il sesto numero dal titolo Il canto delle dune, in uscita oggi, sarà dunque l’ultimo a essere pubblicato in edicola.

4hoods_06_cover_Notizie

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su