Parliamo di:

Anne Frank: la biografia a fumetti

Sid Jacobson e Ernie Colón si cimentano nel difficile compito di riproporre a fumetti la biografia di Anne Frank.
Articolo aggiornato il 27/09/2017

Il 27 gennaio del 1945 le truppe dell’Armata Rossa entrarono nel campo di concentramento di Auschwitz, trovandosi di fronte a quello che sarebbe diventato il simbolo del nazismo e dell’Olocausto. Nel 2000 il Parlamento Italiano scelse il 27 gennaio per celebrare il Giorno della Memoria nel ricordo delle vittime di quella tragedia. Cinema, letteratura, e non ultimo il fumetto, hanno affrontato in molte forme la tragedia della Seconda Guerra Mondiale e i terribili effetti della follia umana. Questo articolo fa parte di una serie di articoli che LoSpazioBianco in oltre dieci anni di attività ha dedicato al tema.

Anne Frank: la biografia a fumettiA smentire le parole introduttive di Sergio Luzzatto al volume di Sid Jacobson e Ernie Colon Anne Frank; la biografia a fumetti,È difficile aggiungere ad Anne Frank qualcosa su Anne Frank”, si può affermare che l’opera elaborata in collaborazione con la Casa di Anne Frank di Amsterdam aggiunge invece parecchio a ciò che la maggioranza dei lettori conosce, attraverso la lettura del suo famoso diario, sulla giovane autrice.

C’è tutta la storia della sua famiglia, con tanto di albero genealogico: le nozze dei genitori, la nascita della sorella Margot, i primi passi di Anne; c’è la descrizione degli eventi che vanno dall’arresto della famiglia Frank sino al tragico epilogo, seguendo la sorte nei campi di sterminio di tutti i protagonisti conosciuti nel diario; infine, c’è il racconto dell’impegno del padre, unico sopravvissuto al lager, per la diffusione dell’opera dell’adorata figlia.
Da questo punto di vista, lo scopo dell’opera è raggiunto e l’idea di riproporre la storia anche a fumetti al fine di avvicinare nuovo pubblico è più che meritevole.

Ma un fumetto non è un saggio, anche se propone, come in questo caso, solo dati accertati, dialoghi “scrupolosamente ricalcati sulle fonti storiche”, esattezza filologica degli episodi: il fumetto deve catturare il lettore con la forza espressiva ed evocativa delle immagini e con il ritmo della narrazione; tirarlo dentro la storia, renderlo partecipe, fargli provare la sensazione di essere lì, in quel momento.

Anne Frank: la biografia a fumetti

Anne Frank: la biografia a fumettiQuesto purtroppo nel libro non avviene, a causa forse proprio del distacco che gli autori hanno voluto porre fra lettore e protagonisti, a causa delle interruzioni del flusso narrativo dovute a quelle che vengono definite “istantanee” sulla storia generale, al di là della vicenda personale di Anne e dei suoi famigliari; a causa, inoltre, di un disegno di qualità incostante, non coerente, che presenta, accanto alle belle e intense immagini scelte per la copertina, tavole che ritraggono i personaggi del tutto sproporzionati.

Fra tante vignette di dimensione costante e inquadratura frontale classica, stona la precisione di alcune mappe e di alcune ricostruzioni così come disorienta il realismo di alcune inquadrature tratte da fotografie.
Gli sfondi sono poco curati e presentano ben pochi dettagli, forse nell’intenzione di condurre l’attenzione del lettore sui personaggi e sulla vicenda; ma esistono altre formule per farlo come sicuramente sanno due autori d’esperienza come Jacobson e Colon che hanno già firmato in coppia 9/11 Il rapporto illustrato della Commissione americana sull’11 settembre con migliori risultati.

In conclusione, un’opera sicuramente interessante dal punto di vista dei contenuti e della correttezza filologica, esattamente inquadrata storicamente, ma poco riuscita dal punto di vista grafico e poco efficace nel coinvolgere il lettore che, dato l’argomento, si appresta alla lettura della biografia predisposto in tal senso.


Abbiamo parlato di:
Anne Frank: La biografia a fumetti
Sid Jacobson, Ernie Colón
Traduzione di Vincenzo Filosa
, 2011
149 pagine, rilegato, colori – 16,00€
ISBN: 9788817047368

Anne Frank: La biografia a fumetti (edizione a colori)
Sid Jacobson, Ernie Colón
Traduzione di Vincenzo Filosa
Rizzoli Lizard – Mondadori, 2016
160 pagine, rilegato, colori – 12,99€
ISBN: 9788869264412

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio