Andrea Frittella immagina “Lo Spazio Bianco”

Andrea Frittella immagina “Lo Spazio Bianco”
Cos’è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata al fumettista Andrea Frittella.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?

Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”. Ospite di questa puntata è Andrea Frittella con la sua  illustrazione “Dàimon”. Buona visione.

Dàimon

Andrea Frittella

Andrea Frittella nasce a Roma il 26 maggio 1995. Dopo essersi diplomato al Liceo Artistico Argan di Roma, ha frequentato il corso triennale di fumetto presso la Scuola Internazionale di Comics – Accademia delle Arti Figurative e Digitali di Roma, diplomandosi in fumetto francese a luglio 2018.
A ottobre 2018 ha curato le matite dell’episodio n. 4 di Colony 36 su Space Kids & Comics, allegato del National Geographic Kids n. 45. Nel 2018 vince il XIV Lucca Project Contest e nel 2019 pubblica il suo primo fumetto da autore completo “Borgata Gordiani”, edito da .

Leggi la recensione di Borgata Gordiani a cura de Lo Spazio Bianco

CONTATTI

Facebook
Instagram

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su