Mr. Fitz e i consigli di Mr. Blustbag / parte 1

Mr. Fitz e i consigli di Mr. Blustbag / parte 1

Dopo una settimana di pausa, dedicata ai sessant’anni di Atomino Bip Bip, ritroviamo il nostro Mr.Fitz mentre chiacchiera con Mr.Blustbag (che abbiamo incontrato nella terza striscia di questa serie e che ho confuso con un collega insegnante di Mr. Fitz…), amministratore della sua scuola e ricco di preziosi consigli per il suo insegnante:

– Mr. Fitz, ho saputo che hai avuto uno spaventoso attacco di cuore!
– Non suona così gioviale. Ad ogni modo, era solo un po’ di stress.
– Hai preso in considerazione il cambio di sede? Potresti andare in una scuola indipendente (1) o in una scuola privata. Potresti avere meno stress e maggiore autonomia!
– Lo sai, Mr.Blustbag, che se qualcuno ha ordito un complotto per spingere gli insegnanti della scuola pubblica ad abbandonare la professione demoralizzandoli e deprimendoli…
…probabilmente somiglierebbe molto a quanto sta accadendo in questo momento.
– Vero? Allora è il momento di lasciare: lavorare qui ti sta rendendo paranoico!


Note:
  1. Negli Stati Uniti d’America si indica con il termine charter school, qui tradotto come scuola indipendente, una scuola costituita in maniera indipendente e autonoma da insegnanti e genitori, ma comunque finanziata dallo stato