Il messaggio di Arecibo

Il messaggio di Arecibo

Il 16 novembre del 1974(1) dal radiotelescopio di Arecibo veniva inviato nello spazio quello che è oggi noto come il messaggio di Arecibo. La direzione del suo viaggio è l’ammasso globulare di Ercole, che si trova all’incirca a poco più di 23000 anni luce.
Il messaggio di Arecibo è il primo tentativo di portare avanti il SETI attivo, il progetto dedicato alla ricerca di segnali intelligenti all’interno del cosmo. L’acronimo, infatti, nasconde l’espressione Search for Extra-Terrestrial Intelligence, ovvero Ricerca di Intelligenza Extraterrestre. Il suo obiettivo è quello di trovare segnali che potrebbero essere spiegabili come prodotti solo da un’intelligenza.
Ed è dedicato proprio al messaggio di Arecibo l’inforgrafica di oggi, che è una versione leggermente risistemata dell’omonima infografica pubblicata su Edu INAF: in questo caso tutte le immagini sono completamente digitali invece di essere realizzate prima a mano e poi digitalizzate.


  1. Mi spiace non essere riuscito a pubblicare il post il 16 novembre, ma la sezione dei blog di LSB presentava alcuni problemi tecnici. Una volta risolti, quest’oggi mi è sembrato il giorno migliore per recuperare l’infografica, che avevo in effetti anticipato su instagram proprio il giorno della ricorrenza del “lancio”!