Addio a Leone Frollo, maestro del fumetto erotico

Addio a Leone Frollo, maestro del fumetto erotico
Addio a Leone Frollo, disegnatore che ha legato indissolubilmente il suo nome a diverse riviste e in particolare al mondo del fumetto erotico tascabile.

Lo scorso 17 ottobre si è spento all’età di 87 anni Leone Frollo, da tempo malato, nella sua casa di Venezia.

Nato nel 1931 a Venezia e laureato in architettura, Frollo debutta giovanissimo nel mondo del fumetto nel 1948 con una pubblicazione sulla rivista Il Risveglio.

Fra gli anni ’50 e ’60 realizza numerose storie a fumetti belliche e sentimentali per la casa editrice inglese Fleetaway e nello stesso periodo collabora con varie riviste tra cui Il Corriere dello scolaro e Il Corriere dei piccoli.

Ma è tra la metà degli anni ’60 e gli anni ’70 che Frollo si afferma tra i grandi nomi del fumetto erotico grazie il suo tratto morbido e sensuale. In questi anni collabora a varie testate tascabili di successo come: Lucifera, Yra, Naga, Casino e Biancaneve.

Negli anni seguenti Frollo continua a lavorare alle riviste settimanali Lanciostory e Skorpio, inoltre dà vita a Mona Street per Glamour International.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su