Il Maestro

di e
, 2008 – 88 pagg. b/n bros.- 8,50euro
“Il Maestro” racconta la vita di un piccolo paese italiano di provincia nel periodo del fascismo, allo scoppio della . Si racconta di un insegnante appassionato di poesia, dei ragazzi che educa e delle violenze a cui è costretto ad assistere in quel periodo. Le citazioni poetiche che arricchiscono il libro costituiscono un elemento interessante di coesione tra le vicende narrate ed i sentimenti dei protagonisti, ciò pero’ non salva del tutto una narrazione non sufficientemente approfondita e a tratti poco lineare. I disegni, fatti di un tratto sottile e mezze tinte, hanno momenti interessanti, anche se c’é da ammettere che la scelta di rappresentare storie ambientate nel passato usando un tratto sporco ed offuscato da linee intenzionalmente imprecise è ormai fin troppo abusata ed a volte ingiustificata. L’illustratore nei suoi momenti migliori mostra l’influenza di alcuni dei nomi underground americani più intressanti e meno conosciuti, come (di cui era stato annunciato “Due Sorelle” per Lizard), che ama anche lui ambientazioni retro’, riuscendo pero’ a dare alle sue storie un appeal più avvincente e meno buonista. (Valerio Stivé)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su