Zap Edizioni: “Proibito dormire” di Chiara Cernigliaro

Proibito dormire è la storia di due giovani, Caleb e Sya, e di Otoko, un misterioso e muto personaggio, alieno alla comunità.

Comunicato Stampa

Due ragazzi, in un mondo popolato da personaggi bizzarri, affronteranno prove che metteranno in dubbio le loro certezze e la loro amicizia. Scontrandosi con una comunità che non accetta il “diverso” e svelando un antico mistero, giungeranno alla maturazione di una nuova coscienza. Da quando esiste l’uomo, esistono anche le sue più grandi paure. L’eterna lotta tra i “Mangiatori di sogni”, custodi della dimensione onirica, e gli “Incubi”, creature spaventose che si cibano dell’essenza degli esseri viventi durante il sonno, mantiene il naturale equilibrio tra paure e speranze. Dalla “Notte dei terrori”, però, le cose sono cambiate.

Zap Edizioni: "Proibito dormire" di Chiara Cernigliaro

Proibito dormire è la storia di due giovani, Caleb e Sya, e di Otoko, un misterioso e muto personaggio, alieno alla comunità. I due protagonisti, appartenenti a due clan differenti, indagheranno sul mistero legato al sonno e su un’antica leggenda. Perché nel villaggio non si dorme più da secoli? Perché è così pericoloso addormentarsi?

L’autrice: Chiara Cernigliaro è nata nel 1991 a Palermo, dove attualmente risiede. Ha studiato al Liceo Artistico E. Catalano e si è diplomata alla Scuola del Fumetto di Palermo. Ha collaborato con vari committenti privati, colorato la graphic novel Amina e il vulcano, edita da Tunué, e attualmente collabora come vignettista per la rivista online Verifica Incerta. Con Zap Edizioni, inaugura la sua carriera da autrice e disegnatrice.

La collana FantaZap, specificatamente dedicata al genere fantasy, è uno strumento attraverso cui indagare e conoscere le problematiche sociali legate alla discriminazione e alle diversità attraverso il linguaggio metaforico del fumetto.

Zap Edizioni
Categoria: Graphic novel
Anno: 2015
Pagine: 96
Prezzo: 13,00 €
ISBN: 978-88-99388-01-0
Formato: 17X24

www.zapedizioni.it

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio