Xmas Comics 2016: fumetti e cosplay avvolti dal clima natalizio

Reportage da Xmas Comics, l'anteprima invernale del Torino Comics, giunta quest'anno alla sua terza edizione.

Il 17 e il 18 dicembre, nel padiglione 1 di Lingotto Fiere, si è tenuta la terza edizione di Xmas Comics and Games, che ha registrato un incremento di circa il 15% dei visitatori rispetto all’edizione precedente.
Nel corso dell’evento si sono succeduti molti autori che hanno intrattenuto il pubblico con varie sessioni dedicate agli autografi e ai disegni personalizzati in tempo reale.

Xmas Comics 2016: fumetti e cosplay avvolti dal clima natalizio
Ha suscitato grande interesse anche il progetto Lady Tabata; vari fumettisti e doppiatori hanno discusso dei modi in cui si può sensibilizzare l’opinione pubblica per dire no in maniera decisiva alla violenza sulle donne. È stata così presentata l’omonima serie digitale, realizzata da Nico Vassallo ed Elena Bia in collaborazione con Anonima Fumetti, la cui trasposizione cartacea sarà disponibile al 2017 (con copertina realizzata da ).
Durante l’Xmas Comics si è anche tenuto il Torino Comics Horror Fest, un contest pensato per valorizzare il più possibile registi e case di produzione indipendenti vicine al genere horror e ai suoi vari sottogeneri.
Tra le varie opere in gara si sono aggiudicate la vittoria Like di Giulio Manicardi (miglior corto italiano), Safrom di Nicola Barnaba (miglior lungometraggio italiano), Behind dello spagnolo Ángel Gómez Hernández (miglior cortometraggio straniero) e Huldra – Lady of the forest dello svedese Ove Valeskog (miglior lungometraggio straniero).

Numerosi poi gli eventi dedicati ai cosplayer che hanno intrattenuto il pubblico tramite esibizioni, sfilate e karaoke.
Presenti in fiera anche vari youtuber del network Tom’s Hardware e numerosi registi e doppiatori tra cui Domitilla D’Amico, Fabrizio Mazzotta, Veronica Puccio, Sergio Stivaletti e Stefano Onofri.
Il pubblico, in linea generale, ha risposto bene alle varie iniziative, dimostrando interesse verso tutte le sezioni della fiera. Funzionale anche la scelta di creare un’area apposita per gli youtuber, in modo da concentrare il pubblico dei giovanissimi in un’area precisa, per non creare eccessiva confusione durante gli eventi.
Oltre ai negozi di fumetti è stato dedicato ampio spazio anche ai negozi di gadget e/o videogiochi, confermando la natura crossmediale dell’Xmas Comics, in linea con numerose altre fiere del fumetto.

Xmas Comics 2016: fumetti e cosplay avvolti dal clima natalizio
Durante le due giornate dell’evento, nonostante i molti visitatori, è sempre stato possibile muoversi agilmente tra i vari stand, così da permettere a chiunque di dare un’occhiata ai prodotti in vendita in tutta tranquillità grazie a un’efficiente gestione degli spazi disponibili.
Per quanto riguarda la letteratura disegnata, numerosi fumettisti hanno presentato durante l’evento i loro lavori più recenti.
Federica Di Meo, una delle autrici di Somnia, attualmente è impegnata nella realizzazione di un volume interamente a colori dedicato proprio alla conclusione della saga, previsto probabilmente per fine 2017.
Verso i primi di febbraio l’autrice è anche intenzionata a far partire a Torino un corso dedicato allo stile manga che prevede una prima lezione gratuita.
Presenti in fiera anche due suoi allievi: Rossella Sergi e Giovanni ‘Redjet’ Zaccaria, entrambi autori di alcuni fumetti disponibili su Weekly Comics.fr. La prima ha creato le opere Deep Scar  e Impossibile Amarsi, mentre Redjet, dopo aver conseguito ottimi risultati in vari contest internazionali, è attualmente impegnato su numerosi lavori tra cui Space Duck RG.
Tra i vari stand presenti, da segnalare anche quello di AC Press Edizioni, in cui Diego Fichera e GIUNY hanno presentato i loro artbook e il fumetto Rouge; parecchi poi gli autori Magic Press tra cui Lorenza di Sepio, Felinia e Ribosio e l’autore/youtuber Boban Pesov.
Sempre per quanto riguarda i fumetti collegati al web, originale l’opera dello sceneggiatore Roberto Cirincione, uno dei membri de Uno Studio in Rosso, che insieme a Carlo A. Fiaschi ha realizzato il fumetto Nanowar, i Custodi dell’acciaio Inox, un fantasy demenziale all’insegna del divertimento che vede come protagonista Giorgio Mastrota (ispirato alla celebre canzone The keeper of inox steel del gruppo Nanowar of Steel).
Presente nelle due giornate dell’evento anche Massimo Bonfatti, storico autore di Leo Pulp, che ha portato in fiera la raccolta I Girovaghi, serie che lo ha accompagnato nel corso del suo lungo percorso artistico. Bonfatti ha dichiarato che è un’opera a cui tiene molto, dato che non ha mai smesso davvero di lavorarci, ed è una grande soddisfazione vedere riunite in un unico albo le avventure dei suoi personaggi.
Grande successo di pubblico anche per gli autori Disney Emmanuele Baccinelli, Andrea Ferraris, Renata Castellani e per gli autori Bonelli Sergio Giardo, Cristiano Spadavecchia, Claudio Chiaverotti, Lola Airaghi e Marco Bianchini, quest’ultimo al lavoro su una graphic novel a colori che prosegue le avventure di Termite Bianca.
Francesco Barbieri, autore che vanta numerose collaborazioni con brand prestigiosi tra i quali figurano Disney e Warner Bros, è attualmente al lavoro su vari progetti tra cui la realizzazione del character design dei personaggi di una software house italiana indipendente.

Xmas Comics 2016: fumetti e cosplay avvolti dal clima natalizio

Barbieri ha anche detto che per lui le fiere sono un ottimo modo per entrare in contatto con il pubblico anche perché donano agli autori la giusta visibilità. In più, sono anche utili per tornare a usare i metodi di colorazione tradizionale funzionali per i disegni live, dato che ormai per moltissimi lavori grafici si usa il digitale.
Presenti in fiera anche Alessandro Sidoti e Rossana Beretta, gli autori di Balthazar: L’implacabile, il cui quinto numero è attualmente in lavorazione, considerato da entrambi molto importante. Tra i vari lavori in corso, da segnalare anche la graphic novel a colori MoBDY’KK 31 e il gioco di ruolo ambientato nello stesso universo di Balthazar.
Per quanto riguarda i libri, presenti durante l’evento lo scrittore Luca Rossi, autore di varie opere tra cui I Rami del Tempo e L’Erede della Luce e la giovane scrittrice Alessia Palumbo, autrice del libro I Due Regni, presentato anche al Torino Comics 2016 di aprile.
Non è poi mancato lo spazio per le app, con Novel Comix che si è presentata in fiera con uno stand dove vari autori del portale hanno disegnato in tempo reale condividendo in diretta streaming su Facebook le loro performance.
Bella anche l’idea del team di Meapon di organizzare un gioco escape all’interno della fiera per sponsorizzare la loro app, che permette di organizzare e partecipare a moltissimi eventi in modo semplice e intuitivo grazie anche alla possibilità per l’organizzatore di selezionare i partecipanti.
Presenti anche nell’apposita zona vari giochi da tavolo tra cui Ziuq, ideato da Carlo Emanuele Lanzavecchia e Andrea Pisani, quest’ultimo membro del duo comico Pampers.

In linea generale, l’Xmas Comics si presenta quindi come un antipasto della fiera di aprile, in grado di confermare sempre più la connessione del fumetto con media differenti.

Dopo questa anteprima, il nuovo appuntamento con la fiera è previsto nelle date comprese tra il 21 e il 23 aprile, in occasione della XXIII edizione del Torino Comics.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio