The Walking Dead: AMC contro la pirateria

Il network studia contromosse contro la pirateria che ha afflitto in special modo il serial sull'apocalisse Zombie.

Il network ha adottato nei giorni scorsi una nuova tecnologia destinata a evitare che episodi di suoi show come finiscano online per via di pirati internet prima che vengano trasmessi in televisione.
La rete via cavo ha infatti incorporato alcune informazioni digitali in episodi di The Walking Dead e di altri serial di successo nei suoi impianti di produzione e distribuzione di New York, utilizzando un sistema ideato da Civolution NexGuard. Ora, se il contenuto AMC dovesse essere diffuso su siti internet pirata, queste informazioni digitali permetteranno all’azienda di tracciare la fonte delle copie.
Il nuovo sistema in realtà non impedisce che contenuti video vengano illegalmente copiati e condivisi online, ma AMC scommette che queste specie di “filigrane” [come quelle delle banconote ndr] riducano le possibilità che questi show trapelino online grazie ai distributori internazionali ed ai loro subappaltatori, che svolgono servizi di post-produzione, come il doppiaggio degli episodi, e quindi essere in grado di individuare quale partner sia responsabile dell’accaduto.

È fondamentale per noi per proteggere i nostri prodotti, quando sono i più preziosi – ha detto Steve Pontillo di AMC Networks – questo contenuto che fornisce maggiore sicurezza è un potente deterrente contro la pirateria e protegge il nostro fatturato e quello dei nostri partner di distribuzione.

Gli show prodotti da AMC, tra cui specialmente il serial basato sul fumetto di , sono distribuiti in circa 120 paesi, e in molti casi vengono trasmessi in contemporanea con gli Stati Uniti. In questo caso i programmatori hanno implementato il sistema NexGard con un software plug-in. Questo sistema potrebbe ridurre le perdite finanziarie pre-trasmissione, che hanno afflitto molte reti televisive in passato.

The Walking Dead: AMC contro la pirateria

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio