Hiromoto tra Tsukamoto, Ballard, Cronenberg e Scozzari

Violent runner vibrator di Shinichi Hiromoto: rappresentazione sesso/meccaniche degne di Tsukamoto con echi di Tsukamoto, Ballard e Cronenberg.
Articolo aggiornato il 08/03/2017

Hiromoto tra Tsukamoto, Ballard, Cronenberg e Scozzari in Italia è conosciuto soprattutto come autore di Fortified School (edizioni Star Comics) ma anche se avete già letto quest’opera non potete immaginare cos’è   Violent runner vibrator.

Se volessimo giocare con le citazioni trans culturali che tanto (inutilmente) appassionano il sottoscritto, potremmo scrivere che Violent runner vibrator presenta la ossessiva rappresentazione sesso/meccanica tipicamente giappo dei film di Shinya Tsukamoto (Tetsuo) o magari di scrittori occidentali come J. G. Ballard (Crash) o ancora di registi canadesi (il Canada non è occidentale o orientale: “è il Canada“) come David Cronenberg (in un po’ tutta la sua filmografia). Ancora potremmo scomodare il divin Filippo Scozzari e il suo Primo Carnera (Primo Carnera editore, 1981) nel quale appariva la prima automobile sovralimentata a contrazioni uterine.

Semplicemente però Violent runner vibrator non ambisce ad avere lo spessore degli esempi sopra citati, è soprattutto un fumetto ironico e assai divertente.

Sei storie (i capitoli sono numerati come fuck one,two, fino al six) in cui i protagonisti sono i vibrator  “razza umanoide sintetica […] la cui origine deriva dalla manipolazione delle cellule celebrali preposte alla guida pericolosa” che non sono altro che moto le quali viaggiano tanto più forte quanto stimolate a dovere mediante sodomia attraverso falli reali o artificiali.

In questo particolare universo si incontrano storie di  “commedia scolastica, fantascienza, sesso e romanticherie adolescenziali”, guerra tra bande, strani rapporti padre/figlia, problemi di minidotazione, diavoli in costume ecc ecc.
Un universo nel quale i membri molli fanno ” flosh ” e quelli eretti fanno ” sproing “. Un delirio adatto a chi già mastica parecchi e riesce ad apprezzare il lato al silicone della cultura made in Japan.

Dovrebbe piacere a molti (sono anche i bassi istinti a essere solleticati) ma tutti, i curiosi, comunque lo dovrebbero leggere.

Abbiamo parlato di:
Violent runner vibrator
Shinichi Hiromoto
, 2002
120 pagine, brossurato, bianco e nero – 8,30€
ISBN: 9788887497755

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio