“Sì, viaggiare…”: ecco il manifesto di Lucca 2015

Oltre al nuovo manifesto a opera di Karl Kopinski, sono stati annunciati alcuni ospiti, fra cui Tuono Pettinato e Herbie Brennan.

Sì, viaggiare… è il tema dell’edizione 2015 di Lucca Comics & Games, che si terrà dal 29 ottobre all’1 novembre. Il claim, assieme al manifesto ufficiale di quest’anno sono stati presentati oggi a Senigallia, al CaterRaduno della trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2. Proprio con il secondo canale radiofonico nazionale Lucca Comics & Games avvia dal 2015 una forte media partnership che si coniugherà in una serie di appuntamenti on air e dal vivo, prima e durante l’appuntamento lucchese. Al CaterRaduno oggi era ospite anche Tuono Pettinato, al secolo Andrea Paggiaro, quest’anno presente al festival anche con una mostra personale.

"Sì, viaggiare...": ecco il manifesto di Lucca 2015

Il Direttore Renato Genovese sottolinea la propria soddisfazione per questa rilevante partnership:

«Le aspettative, l’atmosfera e l’entusiasmo del CaterRaduno si fondono perfettamente con le coordinate di Lucca Comics & Games: due eventi dove i partecipanti sono i protagonisti e la cultura pop si respira tra le strade e nelle piazze».

Il manifesto dell’edizione 2015 è una creazione di Karl Kopinski, illustratore fantasy dotato di un’inconfondibile stile pittorico. Uno dei giovani maestri dell’illustrazione fantasy europeo, tra le sue opere annovera, oltre a quelle sul mondo di Warhammer 40.000, copertine per i volumi storici della Osprey, illustrazioni nel campo dei giochi sia tradizionali (dalla Wizards of The Coast a Rackam) che da console. Sue le illustrazioni per i videogiochi di Electronic Arts Mythic, THQ e Ubisoft. L’artista di Nottingham ha creato un’immagine perfetta per il tema dell’edizione 2015, “Sì, viaggiare…”. Un mix unico tra la tradizione dell’illustrazione realistica anglosassone con le più contemporanee iconografie fantascientifche, steampunk e fantasy – a evocare atmosfere da Domenica del Corriere e manifesti di villeggiatura del primo Novecento.

L’arte di Kopinski sarà oggetto di una mostra suggestiva, un viaggio per scoprire le mille facce della sua opera, tra le quali non mancherà ovviamente la tavola per il manifesto di Lucca Comics & Games, cui verrà dedicato un esclusivo backstage.

"Sì, viaggiare...": ecco il manifesto di Lucca 2015Altro importante ospite di questa edizione dedicata al viaggio sarà Richard McGuire, che dopo più di venticinque anni torna con una nuova edizione della sua iconica prima pubblicazione, Qui. Pubblicato per la prima volta nel 1989 come ministoria di sei pagine sulla rivista “Raw”, Qui si è imposto immediatamente come un’opera in grado di spalancare al fumetto nuove e prima di allora inimmaginate possibilità di espressione. Anche a lui sarà dedicata una mostra personale a Palazzo Ducale.

Presente anche lo scrittore irlandese Herbie Brennan, uno degli autori fantasy più apprezzati al mondo, che ha tratto ispirazione da Lucca per l’ambientazione del suo ultimo romanzo, La principessa degli elfi, edito da Mondadori e che uscirà il prossimo 20 ottobre.

Il palco di Lucca Comics & Games aprirà i battenti giovedì 29 ottobre con un concerto attesissimo, quello dei Mägo de Oz, che festeggiano a Lucca la prima data italiana della loro tournée europea 2015. La band spagnola è tra le fondatrici del genere medieval rock. Al pubblico di Lucca porteranno le sonorità celtiche, rock e folk del loro ultimo album, Ilussia, in uno degli eventi di punta della programmazione musicale dell’area Music & Cosplay.

"Sì, viaggiare...": ecco il manifesto di Lucca 2015

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio