Verne a fumetti: un viaggio al centro delle proprie paure

Claudio Napoli e Marco Lirini si cimentano in un adattamento a fumetti del romanzo di Jules Verne, ma il bianco e nero ne smorza l’impatto visivo.

Otto Lidenbrock, professore di mineralogia, scorge in una pergamena scritta in caratteri runici un oscuro messaggio, la cui decifrazione viene affidata ad Axel, nipote e assistente dello scienziato. Il testo indica la strada per scendere al centro della Terra attraverso un vulcano islandese.

Verne a fumetti: un viaggio al centro delle proprie paureL’avventura che ne segue, scritta nel 1864 da Jules Verne, è un susseguirsi di scoperte e avventure da brivido che portano i due protagonisti e la loro guida Hans a vivere un’esperienza pericolosa quanto emozionante, che cambia loro la vita e il modo di vivere i legami umani.

Verne è stato un autore prolifico e un vero pioniere per la propria epoca; ha dato vita a mondi immaginari e futuristici la cui incredibile modernità si è rivelata profetica oltre un secolo dopo. Pur avendo emozionato il proprio pubblico di lettori con una visione del mondo e delle scoperte scientifiche ingenua e a tratti del tutto fantasiosa, la sua prosa si è così ben radicata nell’immaginario collettivo da garantirsi nel tempo citazioni e omaggi in ogni ambito artistico, dalla letteratura al cinema, dalla musica al fumetto.

È proprio un fumetto la più recente trasposizione italiana di Viaggio al centro della Terra, a opera di Claudio Napoli e Marco Lirini, pubblicata da NPE in un elegante volume cartonato la cui copertina è stata affidata a .

Alla sfrenata fantasia di Verne questa graphic novel si ispira, riportando su tavola i passaggi salienti e il ritmo incalzante della narrazione. Come nel più puro romanzo di formazione, Napoli intreccia il racconto della calata nelle viscere del nostro pianeta con una discesa metaforica nelle paure e nei contrasti che dividono i protagonisti, specie il giovane Axel e suo zio. Fulcro dell’intera narrazione (suoi sono i flashback con cui ne approfondiamo la personalità e scorgiamo l’importanza formativa che questo viaggio ha per lui), Axel assurge ad esempio per i lettori più giovani, che si trovano a interfacciarsi con un ragazzo insicuro e dalle dubbie capacità pratiche, ma dalla mente brillante, che ritrova poco a poco fiducia in se stesso, riemergendo dal centro della Terra come un uomo più maturo e consapevole di sé.

Verne a fumetti: un viaggio al centro delle proprie paure

Proprio perché quest’opera si rivolge palesemente a un pubblico giovane (appartiene infatti alla collana Nuvole in tempesta), il tratto di Lirini privilegia le linee arrotondate, i tratti cartooneschi, e anche nel rappresentare i mostri che attaccano i protagonisti durante il loro viaggio sceglie un aspetto il meno possibile spaventoso. I dinosauri che si affrontano sotto gli occhi di Otto, Axel e del taciturno Hans somigliano infatti di molto a quelli del film La valle incantata per la regia di Don Bluth: in linea con lo stile di disegno dell’autore ma forse poco efficaci sul piano dell’impatto visivo che lo stesso Verne avrebbe probabilmente voluto dare a questo passaggio narrativo.

A smorzare la grandiosità e la meraviglia che di sicuro colpirebbe l’occhio di un avventuriero che per la prima volta metta piede in un luogo mai visitato dall’uomo è la scelta del bianco e nero per i disegni. In un racconto in cui lo stupore dei personaggi e del lettore che in essi si compenetra è tutto, splash page prive di colore, pur curate nel dettaglio con un bel gioco di luci e ombre, che lasciano troppo all’immaginazione non sortiscono l’effetto sperato, e il confronto con la copertina coloratissima di Nigraz è inevitabile.

La grandezza di un romanzo come Viaggio al centro della Terra resta indiscussa, e accanto a questo anche l’interesse e la presa che un fumetto come quello di Napoli e Lirini possono avere su un pubblico di giovani amanti dell’avventura.

Abbiamo parlato di:
Viaggio al centro della Terra
Claudio Napoli, Marco Lirini
Nicola Pesce Editore, gennaio 2017
88 pagine, cartonato, bianco e nero – 14,90 €
ISBN: 78-88-97141-87-7

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio