Tutte le uscite di aprile 2013 della Coconino Press

Tutte le uscite di aprile 2013 della Coconino Press
Comunicato stampa: tutte le uscite di aprile 2013 della Coconino Press.
Articolo aggiornato il 15/04/2015

Comunicato Stampa

Tutte le uscite di aprile 2013 della Coconino Press

EMMANUEL GUIBERT
L’INFANZIA DI ALAN
Collana: Coconino cult
Pagine: 160, bianco e nero e colori
Prezzo: € 18,00
Uscita: 8 aprile 2013

“UN LIBRO TOCCANTE CHE CI TRASMETTE LA VOCE DELLE PICCOLE PERSONE SENZA VOCE”. Libération

LO SGUARDO INCANTATO DELL’INFANZIA NELLA BIOGRAFIA DI UN “UOMO QUALUNQUE” NATO IN CALIFORNIA NEGLI ANNI DELLA GRANDE DEPRESSIONE

L’emozione della prima gita al mare e l’odore dell’Oceano Pacifico. Il primo viaggio in treno a San José, e lo stupore e l’incanto di un bam­bino davanti ad un’enorme, sbuf­fante locomotiva del 1930. Sono i ricordi teneri, poetici, minimalisti di un anziano americano, Alan Ingram Cope, nato in California nel 1925. Il disegnatore Emmanuel Guibert, un maestro del graphic novel france­se, gli è diventato amico e ha deci­so di raccontarne la vita a fumetti. Dopo aver narrato nei tre volumi di “La guerra di Alan” la sua espe­rienza di soldato nell’inferno della Seconda Guerra Mondiale, Guibert scava a ritroso nei ricordi del suo testimone e gli fa raccontare gli anni dell’infanzia… Un diario intimo fatto di ricordi, oggetti, episodi minimi che illuminano la straordina­rietà e la magia di ogni esistenza. La famiglia mode­sta ma dignitosa, gli anni difficili del­la crisi economica, lo sguardo incan­tato di un bambi­no che scopre il mondo in una Ca­lifornia dove “non c’era smog, l’aria era chiara e mera­vigliosa, la natura superba”. Un diario intimo fatto di ricordi, oggetti, episodi minimi. “Avrei voluto essere un’artista ma la vita ha deciso diver­samente”.

L’AMERICA DEI ROMANZI DI STEINBECK E SHERWOOD ANDERSON, DEI FILM DI FRANK CAPRA, VISTA ATTRAVERSO GLI OCCHI DI UN BAMBINO

Emmanuel Guibert è uno dei nomi di punta della nuova scena del fumetto francese, grazie anche a collaborazioni significative come quelle con Joann Sfar, con cui ha lavorato con successo in coppia, talvolta scam­biandosi i ruoli (nel 1998 hanno meritato il Prix Goscinny e l’Alph-Art Coup de Coeur con la serie La Fille du Professeur, testi di Sfar e disegni di Guibert), o con David B., con il quale ha realizzato nel 2000 Le Capitaine ècar­late. Il suo La guerra di Alan ha vinto nel 2008 il prestigioso premio Micheluzzi, per la miglior serie a fumetti estera, al Comicon, festival del fumetto di Napoli.

 

Tutte le uscite di aprile 2013 della Coconino Press

MARCO GALLI
OCEANIA BOULEVARD
C
ollana: Coconino cult
Pagine: 144, a colori
Prezzo: € 22,00
Uscita: 8 aprile 2013

L’OMAGGIO DI UN ORIGINALE AUTORE ITALIANO A MAESTRI DEL GRAPHIC NOVEL COME SCOZZARI E MOEBIUS.

In una metropoli popolata di freaks l’ispettore Mortenson indaga. Un giallo a fumetti che si trasforma in un horror esistenzialista e visionario.
Il suicidio di Pol Riviera, l’anchorman più famoso della tv, lascia tutti senza parole. L’inetto e depresso ispettore di polizia Mortenson si occupa del caso: un’indagine di routine, all’apparenza. Ma qualcu­no molto in alto, amico di Riviera, non è convinto del suicidio. La star televisiva lavorava per la Zupa, multinazionale che vende opere d’arte. Tra le reticenze dei testimo­ni Mortenson procede nell’inchiesta, e viene a sapere di un luogo miste­rioso dove una creatura mostruosa attende nell’ombra. Sopraffatto dai suoi demoni interiori, l’ispettore sprofonda sempre più verso il pro­prio inferno.

TRA LYNCH E I FRATELLI COEN, TRA GLI INCUBI DI WILLIAM BURROUGHS E LA SCRITTURA SOGNANTE DI ROBERTO BOLAÑO

Marco Galli nasce a Montichiari (Bre­scia) il primo aprile 1971. Da bambino disegna prima ancora di parlare, come tutti i fumettisti raccontano di sé. Fre­quenta una scuola d’arte e un anno di Scuola dei comics a Milano. Dipinge e fa vari lavori, va a vivere per due anni a Londra e poi a Los Angeles. Ha disegnato il quarto nume­ro della rivista “Freak”, sulle avventure del leader degli Skiantos Roberto “Freak” Antoni (edizioni Sie), e ha pubblicato due graphic novel: “Il santo premier” (2010) e “Nero petrolio” (2011), entrambi per 001 Edizioni. Il suo blog è www.kazzemberg.com

 

Tutte le uscite di aprile 2013 della Coconino Press

MANUELE FIOR
L’INTERVISTA
COLLANA: Coconino Cult
PAGINE: 170, bicromia
PREZZO: € 17,50
USCITA: 22 Aprile 2013

“Amo le storie alla Ballard e ho provato ad immaginare un futuro non lontano, ma leggermente diverso dal presente”. Manuele Fior

“Un autore di fumetti capace come pochi di esprimere i desideri e le angosce della generazione dei trentenni”. L’Espresso

ITALIA 2048. COME SAREMO TRA 35 ANNI? LASSÙ QUALCUNO CI GUARDA…

Nel cielo appaiono strani trian­goli luminosi, misteriosi messaggi di una civiltà aliena. Inizia una nuova fase. Sulla terra una generazione si sente vecchia, stanca, finita. Un’altra, più giovane, avanza e cerca di costruire nuovi valori e modelli di convivenza sociale alternativi alla coppia e alla fa­miglia.

Raniero è uno psicologo sulla cinquantina, in crisi con la moglie che vuole andarsene da casa. Dora, una sua giovane pazien­te, dichiara doti telepatiche e ha strane visioni notturne di triangoli luminosi che appaiono nel cielo: il segnale inviato da una civiltà extraterrestre, dice la ragazza, che ci avverte di un grande cambiamento in arrivo nella società. Siamo nel Nord Italia del 2048: c’è stata una “disunificazione”, le auto sono tele­guidate e i centri storici delle città sorve­gliati e blindati. Dora fa parte della “Nuo­va convenzione”, un movimento di giovani che vivono in comunità e predicano libero amore e nuovi modelli di convivenza alter­nativi alla coppia e alla famiglia. All’inizio scettico, Raniero è poi sempre più attrat­to dalla ragazza, mentre sempre più per­sone cominciano a vedere le misteriose luci nel cielo.

UN ROMANZO DI FANTASCIENZA CHE NON ESPLORA LE STELLE, MA IL DELICATO, FRAGILE UNIVERSO INTERIORE DELLE RELAZIONI, DEI SENTIMENTI E DEGLI AFFETTI DI CIASCUNO DI NOI, UN COMMOVENTE RACCONTO SUL PASSARE DEL TEMPO, SUL CONFRONTO TRA GENERAZIONI, SULLA NOSTRA SOCIETÀ CHE STA CAMBIANDO

Manuele Fior è nato a Cesena nel 1975. Dopo la laurea in Archi­tettura a Venezia nel 2000, si trasferisce a Berlino, dove lavora fino al 2005 come fumettista, illustratore e architetto. Il suo primo graphic novel Rosso Oltremare ha vin­to il premio come miglior fumetto 2007 a Oslo e un Premio Micheluzzi al Comicon di Napoli. Ha poi realizzato altri due graphic novel: La signorina Else, adattamento a fumetti dalla novella di Arthur Schnitzler, e Cinquemila chilometri al secondo, vincitore, tra i tanti premi, del Gran Guinigi di Lucca Comics e del Fauve d’Or di Angouleme. Manuele Fior vive a Parigi.

 

Tutte le uscite di aprile 2013 della Coconino Press

SYLVAIN SAULNE
NON COSTA NIENTE
Collana: Coconino Cult
Pagine: 192, a colori
Prezzo: € 19,00
Data pubblicazione: 29 Aprile 2013

Vivere con 60 centesimi e un solo pasto al giorno. Privarsi di tutto, non chiedere nulla a nessuno e scoprire a poco a poco tra i grattacieli scintillanti di Shanghai l’altra faccia della Cina.
Shanghai, 2008. Nella metropoli più occidentale e consumista della Cina, in preda all’euforia da Olimpiadi, il giovane Pierre si dà alla bella vita con gli amici francesi. Tutto da copione: ristoranti di lusso, massaggi e night club, ragazze facili a caccia del ricco turista europeo. Ma i soldi della vacanza stanno per finire: in attesa di un’eredità che tarda ad arrivare, Pierre deve ridurre il suo tenore di vita. E dietro i grattacieli e le vie dello shopping scopre un po’ alla volta un’altra città, una Cina povera fatta di vicoli, baracche e biciclette scassate. Affascinato dalla ricerca di una vita essenziale, il giovane decide di fare un’esperienza consapevole di povertà estrema. Invece di tornare in patria resta a Shanghai, si allontana dagli amici e rifiuta ogni loro aiuto e prestito, centellinando i risparmi mentre aspetta il denaro dell’eredità. Si fa bastare 15 euro al giorno, poi 10, poi 5. Infine soli 60 centesimi, appena sufficienti per sopravvivere come i più reietti della città. Impara a “pensare con lo stomaco” e a stare da solo. E mentre il suo cammino procede, le tavole a fumetti da vivaci e colorate si fanno via via sempre più grigie. “Into the wild”, paradossale asceta volontario in una metropoli di milioni di abitanti, Pierre scoprirà verità profonde e importanti su se stesso e su ciò che davvero ha valore. Un graphic novel intenso, fatto di piccoli gesti, pensieri, pause, contemplazioni e silenzi. Provocatorio nella sua riflessione su una “frugalità” moderna e insieme senza tempo, che ricorda le parole e gli scritti dell’economista-filosofo Serge Latouche.
Da turista superficiale a monaco metropolitano: il viaggio interiore di decrescita di un giovane francese alla ricerca di una vita più vera.

Sylvain Limousi, alias Saulne, è nato nel 1977. Disegnatore e autore autodidatta, è un grande appassionato di cinema e dei modi e mondi narrativi dei manga giapponesi. Ha disegnato i graphic novel Effleurés (edizioni Dargaud), su una sceneggiatura della scrittrice Isabelle Bauthian, e Mes Affinités Sélectives. Da poco più di un anno vive e lavora a Shanghai, in Cina.

 

30° ANNIVERSARIO VALVOLINE

Per festeggiare il trentennale di Valvoline 5 volumi cartonati deluxe che ripropongono le storie dell’epoca, oggi quasi introvabili, in gran parte riviste e ridisegnate dagli autori.

“Gli artisti del gruppo Valvoline, pur amando i generi, non si lasciano guidare dalle loro regole. non intendono superare i limiti del fumetto, ma credono che il fumetto abbia limiti più ampi di quelli in cui altri lo rinchiudono”. Antonio Faeti

COS’È VALVOLINE?
“Un prodigio italiano”, recitava il primo strillo di copertina dell’epoca. Un lavoro collettivo di squadra, dimensione poco praticata nel mondo dei comics.
Il progetto: reinventare i vecchi generi del racconto e farne un oggetto moderno. Assorbire il pop e il pulp, il noir e le crime stories, il fantastico e l’esotico, i romanzi metropolitani, il blues e il jazz anni ’40: tutto digerito a furia di letture e ascolti, e poi trasformato in nuove narrazioni fuori dai tradizionali binari. Frammenti d’avanguardia che fanno riferimento alle avanguardie storiche delle origini del ’900, sia del fumetto stesso (Little Nemo di McCay, Feininger, Herriman…) sia dell’arte tout court (futurismo, dadaismo, costruttivismo). Il mezzo: il linguaggio del fumetto, de­clinato con una consapevolezza nuova delle sue immense possibilità espressive di disegno, parole, ritmo, fantasia. Un fumetto che dialoga e si intreccia con altri linguaggi: arti visive, grafica, moda e design, architettura, musica, cinema, fotografia.

Il luogo: Valvoline nacque nel gennaio 1983, sulle pagine della rivista Alter, gemella di Linus, sotto la guida tutela­re di un maestro culturale come Oreste Del Buono.

Il contesto: Bologna, l’Università, il Dams. L’approdo di un gruppo di giovani artisti, sognatori ostinati negli anni del Movimen­to studentesco del 1977 e del brusco ri­sveglio che venne dopo. Sotto le Due Torri girano idee, le arti s’incrociano, la scena è quella di una capitale internazionale della cultura dove si guarda a New York, Berlino, Londra nei campi della musica e delle arti.

TRENT’ANNI FA SEI GIOVANI AUTORI DIEDERO IL VIA A UNA RIVOLUZIONE DEL FUMETTO ITALIANO, NACQUE VALVOLINE. DANIELE BROLLI, GIORGIO CARPINTERI, IGORT, MARCELLO JORI, JERRY KRAMSKY, LORENZO MATTOTTI

Tutte le uscite di aprile 2013 della Coconino Press

VALVOLINE
LORENZO MATTOTTI E JERRY KRAMSKY
DOCTOR NEFASTO
Collana: Valvoline
Pagine: 72, a colori
Prezzo: € 24,00
Data pubblicazione: 13 maggio 2013

Una guerra fredda trasfigurata, un mondo che corre allegramente verso la catastrofe, la scienza e il militarismo fuori controllo: ritmo, geometrie, comicità.
Il clima degli anni ottanta rivive con grande ironia nelle tavole di Lorenzo Mattotti e nei testi di Jerry Kramsky.
In un mondo futuribile e fantasti­co le grandi nazioni della Terra, già contrapposte tra di loro dall’Antico Alterco, subiscono nuovi misterio­si attacchi. Una pioggia di piume cade dal cielo e nuvole pelose invadono la città, soffocando e distruggendo caserme ed eserciti. La nuova minaccia arriva dal Doctor Nefasto, scienziato pazzo e malva­gio apparso improvvisamente sulla scena con i suoi piani di distruzione globale. Gli si contrappone il pro­fessor Dittongo Notorius, illusio­nista e scienziato votato al bene dell’umanità.

POETICO, VISIONARIO, SURREALE, A TRATTI APERTAMENTE COMICO, IL GRAPHIC NOVEL “DOCTOR NEFASTO” TORNA IN UNA NUOVA EDIZIONE DELUXE A COLORI, COMPLETAMENTE RIVISTA DALL’AUTORE. UN’AUTENTICA RISCOPERTA DI UN CLASSICO ANCORA ATTUALE.

Lorenzo Mattotti vive e lavora a Parigi. Esordisce alla fine degli anni ‘70 come autore di fumetti e nei primi anni 80 fonda con altri dise­gnatori il gruppo Valvo­line. Nel 1984 realizza il graphic novel Fuochi, che, accolto come un evento nel mondo del fumetto, vince importanti premi internazionali. Con Incidenti , Il Signor Spartaco, L’uomo alla finestra e molti altri libri fino a Stig­mate, il lavoro di Mattotti si è evoluto scegliendo sempre di provarsi nel nuovo. Oggi Mattotti è an­che pittore e illustratore. I suoi libri sono tradotti in molti Paesi e pubblica su The New Yorker e Le Monde. Con Lou Reed ha pubblicato The Raven, omaggio di immagini e parole ad Edgar Allan Poe.
Jerry Kramsky (pseudonimo di Fabrizio Ostani) è nato nel 1953. Scrittore e sceneggiatore di fumetti, vive e lavora ad Appiano Gentile (Como). Da sempre amico e collaboratore di Lorenzo Mattotti, ha realizzato con lui numerosi libri a fumetti, tra i quali “Labirinti”, “La zona fatua”, “Jekyll e Hyde” e altri ancora. È autore anche di diversi libri per l’infanzia, da solo (“Quando Super Trippa cercò di conquistare la Terra”) o con le illustrazioni di Mattotti (il ciclo dei Pittipotti, pubblicato da Orecchio Acerbo) e di Gabriella Giandelli (“Il bambino notturno”).

 

Tutte le uscite di aprile 2013 della Coconino Press

VALVOLINE
GIORGIO CARPINTERI
POLSI SOTTILI
Collana: Valvoline
Pagine: 80, a colori
Prezzo: € 23,00
Data pubblicazione: 13 maggio 2013

“Finalmente un nuovo maestro italiano che porta avanti la grande tradizione classica. le parole non possono esprimere pienamente la nostra ammirazione per l’abilità grafica di Carpinteri”. Art Spiegelman e Francoise Mouly, Raw Magazine

“Per Carpinteri e per gli autori di valvo­line essere autori di fumetti significava trovarsi al centro della tempesta dei media cavalcando il fumetto come pun­to di concrezione di esperienze artistiche diverse: la pittura, il racconto, la tv, il cinema, la grafica, l’illustrazione”. Il Sole 24 Ore

UN GRAPHIC NOVEL POSTMODERNO CHE GIOCA CON LE CITAZIONI (DALL’ARTE GRAFICA DI DEPERO AI FUMETTI DI TOFANO E RUBINO)

Nella metropoli governata dal Grande Meccanismo gli uomini di carne vivono in superficie, mentre gli strani Uomini Verdi con le loro creste punk abitano la città sotterranea. La Grande Poli­zia tiene tutto sotto controllo, ma a turbare l’ordine arrivano di tanto in tanto le imprese di criminali come i nerboruti gemelli Alter, Dada Mysterio e i leggendari “Polsi Sottili”, dieci ladri capaci di aprire qualsiasi cassaforte e violare tutti gli ingranaggi del Siste­ma.

coconinoclub.blogspot.it

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio