Topolino #3019 (AA.VV.)

Il primo numero di "Topolino" edito da Panini Comics
Articolo aggiornato il 20/12/2016

Topolino #3019 (AA.VV.)

Il numero 3019 di Topolino segna una svolta piuttosto rilevante nel panorama fumettistico italiano: si tratta infatti del primo numero dello storico settimanale ad essere pubblicato dalla , che subentra alla Disney Italia dopo che quest’ultima ha portato in edicola i fumetti di Paperino e Topolino fin dal 1988.
Guardando l’albo in sé, l’evento resta puramente simbolico (e la copertina di Giorgio Cavazzano è tutta un programma), visto che lo stile delle storie, così come l’impostazione delle rubriche, ovviamente rimane quello solito. Spicca DoubleDuck: Unknown, un nuovo capitolo sulla versione 007 di Paperino scritto da Marco Bosco: l’avventura unisce una trama immersa nell’attualità, con riferimenti a crisi economica e ai movimenti degli “hacktivisti”, a delle tavole decisamente d’impatto, firmate da un  in piena forma che col suo stile dinamico riesce ad attirare l’attenzione del lettore.
Simpatica anche Paperino e l’amicizia fittizia, di Giorgio Figus e Valerio Held, che indaga su un aspetto di Paperinik finora ignorato. Le altre storie rientrano nella buona media del giornale. 
A testimonianza del passaggio di testimone ci sono poi l’editoriale della direttrice Valentina De Poli e un servizio sulla visita della redazione alla sede modenese della Panini. Inoltre, viene pubblicizzata la presenza di Topolino al Romics di questi giorni, dove esordirà l’edizione di questo numero con variant cover, prima iniziativa “made in Panini”.

Abbiamo parlato di:
Topolino #3019
AA.VV.
Panini Comics, 2 ottobre 2013
162 pagine, colori, brossurato – € 2,40

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio