Top Ten 2013 – Loris Cantarelli

Articolo aggiornato il 03/11/2015

Top Ten 2013 - Loris CantarelliLORIS CANTARELLI

Direttore editoriale del mensile Fumo di China

 

TOP TEN NOVITÀ

 

Top Ten 2013 - Loris Cantarelli CLASSIFICATO
SAILOR TWAIN (MARK SIEGEL – BAO PUBLISHING)
L’impresa affascinante di riuscire a essere contemporaneamente poetico e passionale, ma anche vecchio e nuovo, nonché parlare ai lettori più e meno giovani, perfino evocativo e quasi tangibile. Salutare.

 CLASSIFICATO
LA CASATI. LA MUSA EGOISTA (VANNA VINCI – RIZZOLI LIZARD)
Forse la miglior immagine dell’Italia moderna, genialmente folle e affascinante da far paura, per sempre vittima della grandezza del proprio passato e della continua voglia di stupire. Mediatica.

 CLASSIFICATO
L’INTERVISTA (MANUELE FIOR – COCONINO PRESS)
Una storia di fantascienza, ma anche una coraggiosa reinvenzione della forma romanzo, che non teme di sperimentare soluzioni estetiche. Inebriante.

 CLASSIFICATO
ANYA E IL SUO FANTASMA (VERA BROSGOL – BAO PUBLISHING)
Una storia divertente raccontata con brio, amabilmente disegnata… da far paura, rivolta tanto alle ragazze quanto a chi ama il buon fumetto e ancor più a vuol cominciare a rimanerne affascinato. Educativo.

 CLASSIFICATO
IL LUPO DEI MARI (RIFF REB’S – KLEINER FLUG )
Come compiere la “mission: impossible” di trasportare a fumetti un romanzo di Jack London, rendendolo altrettanto appassionante dell’originale, se non di più. Superlativo.

 CLASSIFICATO
I SOLCHI DEL DESTINO (PACO ROCA – TUNUÉ)
Nello scenario sempre dilaniante di una guerra civile, il racconto della grande storia con il sapore dell’avventura e reali vicende storiche rese in maniera avvincente. Esemplare.

7° CLASSIFICATO
IO RENÉ TARDI PRIGIONIERO DI GUERRA ALLO STALAG II B (JACQUES TARDI – COCONINO PRESS) 
Un racconto della memoria ma anche l’ennesima dimostrazione della versatilità del fumetto di saper affrontare temi come la guerra e i lager, i grandi e i piccoli drammi della vita. Struggente.

8° CLASSIFICATO
LA LEGA DEGLI STRAORDINARI GENTLEMEN: BLACK DOSSIER (ALAN MOORE & KEVIN O’NEILL – BAO PUBLISHING)
L’incredibile intreccio d’infiniti riferimenti culturali (anche da trasporre in italiano) che sembrava condannato a rimanere per sempre inedito nella lingua di Dante, in cui si fatica a capire chi è più bravo nei suoi autori. Multimediale.

9° CLASSIFICATO
FREEWAY (MARK KALESNIKO – PANINI COMICS)
Una delle autobiografie (purtroppo non così numerose) che non si esauriscono nella contemplazione del proprio ombelico, ma sanno avvolgere il lettore nel racconto della propria esperienza. Catartico.

10° CLASSIFICATO
LUCREZIA E ALICE A QUEL PAESE (SILVIA ZICHE – RIZZOLI LIZARD)
Una delle più divertenti operazioni metafumettistiche dell’anno, che come nella miglior fiction riesce a parlare di sé dell’oggi attraverso metafore sempre più evidenti. Irrinunciabile.

 

MENZIONE STORICA – RISTAMPE

 

Top Ten 2013 - Loris Cantarelli1° CLASSIFICATO
POLDINO SPACCAFERRO (PEYO – RW LINEACHIARA)
Un recupero come ce ne vorrebbero mille altri, su un fumetto umoristico e d’avventura, che parli ai ragazzi e agli adulti come un classico senza tempo. Irrinunciabile.

2° CLASSIFICATO
LA CARICA DEGLI INSETTI UMANI (OSAMU TEZUKA – HIKARI EDIZIONI)
L’inquietante modernità dello sguardo quasi da entomologo di un gigante del fumetto, talmente versatile da stupire ancora dopo decenni. Mozzafiato.

3° CLASSIFICATO
ZOT! (SCOTT McCLOUD – BAO PUBLISHING)
Un incredibile miscuglio di mainstream e indie, sense of wonder e autobiografia, nostalgia e voglia di sperimentare… tutto in un solo volume. Ammirevole.

 

SAGGISTICA

 

Top Ten 2013 - Loris Cantarelli1° CLASSIFICATO
DALL’11 SETTEMBRE A BARACK OBAMA – LA STORIA CONTEMPORANEA A FUMETTI (LUIGI SIVIERO – NICOLA PESCE EDITORE)
Un’attenta e scrupolosa analisi di quanto il fumetto abbia sempre più scandagliato la stretta attualità, creando una fiction non avulsa dalla realtà ma che anzi aiuta a capirla. Necessario.

2° CLASSIFICATO
SCHULZ E I PEANUTS (DAVID MICHAELIS – TUNUÉ)
La biografia completa, finalmente disponibile in italiano, di un gigante della cultura popolare del Novecento, con squarci rivelatori sui Peanuts ma per certi versi tuttora misterioso. Imprescindibile.

3° CLASSIFICATO
WILL EISNER – UNA VITA PER IL FUMETTO (BOB ANDELMAN – DOUBLE SHOT)
La continua (ri)scoperta della ciclopica esistenza del più grande fumettista di sempre, arricchita di numerose interviste mai apparse al mondo, tra vicende umane e professionali una più emozionante dell’altra. Monumentale.

 

WEBCOMIC

 

Top Ten 2013 - Loris Cantarelli1° CLASSIFICATO
ERIADAN (ERIADAN)
Un’opera di lunga esperienza che sa andare oltre la striscia e gag a sé stanti, per stupire e fare sognare, con animazioni funzionali e non invasive. Nutriente.

2° CLASSIFICATO
ODDE COMICS   (DARIO ODDE)
La divertita e divertente (seppur bonaria) satira della vita dei geek, realizzata con apparente minimalismo: bilingue, con citazioni a profusione (e guest star fumettistiche). Utile.

3° CLASSIFICATO
RUSTY DOGS (EMILIANO LONGOBARDI con DISEGNATORI VARI)
Un esempio di perseveranza e rilettura del genere noir nella struttura seriale, che mostra ogni volta come poche pagine possano raccontare un mondo. Vitale.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio