“The Walking Rat” a Lucca con Leo Ortolani e Cecilia Strada di Emergency

Venerdì 28 ottobre a Lucca sarà presentata l'edizione a tiratura limitata di "The Walking Rat". Il ricavato della vendita sarà devoluto a Emergency.

Comunicato stampa

Presentazione di 
THE WALKING RAT 
di LEO ORTOLANI
Venerdì 28 Ottobre ore 16.00
Lucca Comics & Games
Sala Chiesa di S. Giovanni
LUCCA

"The Walking Rat" a Lucca con Leo Ortolani e Cecilia Strada di Emergency
Formato 19.8 x 28.8, 160 pp., colore • Euro 19,90

Intervengono con l’autore
Cecilia Strada, Marco Lupoi, Sara MattioliRenato Franchi e Luca Valtorta

Del volume sarà realizzata appositamente per Emergency anche una versione speciale a tiratura limitata il cui ricavato della vendita sarà devoluto ai progetti di Emergency.

Dal 27 ottobre in libreria e fumetteria.

Arriva l’edizione a colori del cult zombi di
Una delle più amate avventure di Rat-Man torna a nuova vita!

Creata dalla geniale mente di Leo Ortolani, ideatore e autore unico del personaggio umoristico più celebrato e premiato degli ultimi vent’anni, The Walking Rat è l’ultima parodia pubblicata prima del lungo e ambizioso ciclo conclusivo della serie, tutt’ora in corso di pubblicazione.
Liberamente ispirata alla quasi omonima saga fumettistica e televisiva The Walking Dead, The Walking Rat è un’acuta riflessione sulla natura umana dal punto di vista privilegiato di… un morto vivente!
“L’idea di realizzare The Walking Rat nasce dalla mia personale passione per la serie a fumetti originale sugli zombie e anche per la successiva rielaborazione televisiva”, ha dichiarato Leo Ortolani. “I miei lettori sanno che non posso astenermi nel fare le parodie di ciò che mi piace, soprattutto prendendo ispirazione nel mondo dei fumetti e del cinema: insomma, ho dovuto rifarla a modo mio! Anche stavolta spero che Rat-Man sappia stupire, divertire e forse anche far pensare.”
La saga di The Walking Rat torna a partire dal 27 ottobre, per la prima volta raccolta in un volume unico cartonato di grande formato impreziosito dai colori di Lorenzo “Larry” Ortolani, già colorista ufficiale delle copertine di Rat-Man.
L’apocalisse zombi non è mai stata così divertente!

"The Walking Rat" a Lucca con Leo Ortolani e Cecilia Strada di EmergencyLeonardo (Leo) Ortolani nasce a Pisa il 14 gennaio 1967, ma subito si trasferisce a Parma dove vive tuttora. Da sempre appassionato di fumetti, sin dall’età di 7 anni mostra una naturale predisposizione al disegno, che coltiva nel tempo. Terminati gli studi superiori si iscrive all’università di Parma, alla facoltà di Geologia, e proprio in quegli anni assistiamo alla nascita dei suoi primi personaggi a fumetti e alla genesi di Rat-Man, l’ormai celeberrimo topo giallo con un improbabile muso da scimmia che lo consacrerà al successo. Dopo varie esperienze di autoproduzione, infatti, vince il premio come miglior sceneggiatore esordiente all’edizione di Lucca Comics del 1990 con la storia Le sconvolgenti origini del Rat-Man, e ha così la possibilità di instaurare varie collaborazioni con riviste e fanzine, in particolare con Made in USA.

Nel maggio 1995, dopo la chiusura di Made in USA, Leo instaura una proficua collaborazione con la casa editrice BD, che pubblica le prime versioni del Ratto e la primissima edizione de La lunga notte dell’investigatore Merlo, ispirato al film Casablanca. Ha così inizio quella che sarà una lunga serie di parodie ispirate a un’altra delle passioni di Ortolani, e cioè il cinema d’autore.
Poco dopo Marvel Italia – che sarebbe poi diventata Panini Comics – commissiona all’autore una storia breve destinata alla rivista Marvel Magazine e pubblicata nell’ottobre 1996 su Wiz. Un anno più tardi, sempre Marvel Italia darà alle stampe la serie Rat-Man Collection, con periodicità trimestrale. Inizialmente la rivista raccoglieva le vecchie storie di Rat-Man insieme a crossover inediti in cui il protagonista incontrava i supereroi Marvel. Nel 1998, conclusa la serie autoprodotta con la dodicesima uscita e con lo speciale Rat-Man contro Erinni, Rat-Man Collection passa definitivamente in edicola con periodicità bimestrale.

Parallelamente alla serie regolare, Ortolani realizza poi periodicamente degli speciali one-shot sotto forma di parodia, facendo il verso a film, opere letterarie o fumetti. Tra i principali ricordiamo Star Rats, Il Signore dei Ratti, 299+1, Avarat,Allen e Ratolik. Le storie e le strisce di Leo Ortolani sono caratterizzate da una comicità apparentemente semplice, ma in realtà intrisa di citazioni e rimandi, più o meno espliciti, al mondo del fumetto supereroistico e, più in generale, alle arti visive e letterarie. In particolare, i suoi fumetti legati al mondo dei supereroi riprendono e si ispirano chiaramente alle opere di Jack Kirby, riuscendo al contempo a rendere omaggio all’autore e a non uscire dal contesto umoristico, accorpando aspetti epici a storie in cui l’elemento grottesco e ridicolizzante sono preponderanti.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio