Suicide Squad: problemi di distribuzione in Messico

Problemi di distribuzione in Messico per la pellicola diretta da David Ayer.

Variety riporta che la catena di sale cinematografiche messicana Cinemex ha deciso di non programmare il film dopo un battibecco con il suo distributore locale, Universal Pictures Mexico.

La decisione ha scatenato forti polemiche da parte degli appassionati sui social network, e rischia di avere ripercussioni sugli incassi internazionali della pellicola diretta da , visto che il Messico rappresenta una fetta molto importante del box office.

Cinemex, che gestisce 296 sale cinematografiche e 2500 schermi, ha in un comunicato espresso dispiacere verso i fan, aggiungendo che la decisione è arrivata dopo che il distributore della pellicola, Universal Pictures Mexico, ha improvvisamente cambiato alcune condizioni che erano state precedentemente negoziate.

Secondo indiscrezioni, Warner Bros. e Universal Picturs Mexico volevano dare a Cinemex un minore numero di copie rispetto al rivale Cinepolis. Un problema del genere si era verificato anche nel 2010 con la distribuzione del film Inception.

Suicide Squad: problemi di distribuzione in Messico

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio