Strangers in Paradise #5 (Terry Moore)

La saga che ha consacrato Terry Moore giunge al quinto capitolo, con un volume tanto corposo quanto avvincente.

Strangers in Paradise #5 (Terry Moore)La storica serie di giunge ad un punto cruciale. Katchoo, “abbandonata sull’altare”, cerca di rimettere assieme i pezzi della propria esistenza e – dopo un movimentato viaggio a Las Vegas – si butta a capofitto nel suo debutto artistico. Nel frattempo, Francine ha difficoltà a gestire la vita che ha sempre sognato.
Protagonisti o comprimari, tutti i personaggi di Moore devono fare i conti con un passato che torna a bussare alla porta. Tra drammi seri e scanzonati, la vena thriller prende una piega inaspettata con il coinvolgimento dell’agente speciale dell’F.B.I. Sara Bryan e dell’anatomopatologa Emily Stryker. Unico difetto, un vago senso di frustrazione causato dalla ciclica ripetitività di alcune vicende, sulla quale lo stesso autore ha ironizzato nel volume precedente di Strangers in Paradise.

I disegni sono estremamente eleganti, puliti e realistici. Moore sperimenta una nuova soluzione grafica nelle scene comiche, limitandosi a degli abbozzi essenziali ma espressivi. Tra un capitolo e l’altro, assieme alle familiari sequenze in prosa, vi sono numerosi ritratti firmati da Katchoo.
La calma che chiude questo numero è solo apparente, poiché ormai la storia scalpita per arrivare alla conclusione. A lenire l’impazienza ci pensa quest’ottimo volume di generose dimensioni, impreziosito da una vera rarità: lo struggente romanzo d’appendice di Molly e Poo, due personaggi che pur relegati ai confini della serie principale lasciano nel lettore un segno indelebile.

Abbiamo parlato di:
Strangers in Paradise #5
Terry Moore
Traduzione di Leonardo Favia
, aprile 2015
392 pagine, brossurato, bianco e nero – 18,00 €
ISBN: 9788865432815

Strangers in Paradise #5 (Terry Moore)

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio