NPE CONCORSO INTRODUZIONE
Speciali

Speciale Nathan Never 25°

Torna l’appuntamento con lo Speciale annuale de LSB, quest’anno dedicato a Nathan Never e ai suoi venticinque anni di vita editoriale.

Speciale Nathan Never 25°

Il 18 giugno 1991 è una data importante per il fumetto italiano.
È una data importante anche per la casa editrice guidata da Sergio Bonelli che, nel decennio precedente, aveva iniziato una sorta di “rinnovamento” della sua produzione, iniziato con Martin Mystere nel 1982, portato avanti ed esploso con il fenomeno Dylan Dog nel 1986 e che, cinque anni dopo, culminava nell’uscita di .
Nathan Never non era soltanto l’esordio del fumetto bonelliano nel genere fantascientifico, ma era anche la testata che segnava di fatto il climax di un percorso innovativo del linguaggio narrativo dell’editore di via Buonarroti, il suo concretamento formale dopo che Alfredo Castelli con il suo detective dell’impossibile e Tiziano Sclavi con l’indagatore dell’incubo avevano aperto la nuova strada.

I tre giovani autori dell’Agente Alfa, quella banda dei sardi formata da Michele Medda, Bepi Vigna e Antonio Serra, fanno approdare nel nuovo mensile soluzioni e istanze provenienti tanto dal mondo supereroico statunitense quanto da quello del manga giapponese, ibridando la classica avventura bonelliana con nuovi stilemi grafici e testuali.

Speciale Nathan Never 25°

Sono passati venticinque anni da allora e Nathan Never continua a vivere le sue avventure nelle edicole italiane, circondato da un mondo reale che in cinque lustri ha per certi versi sorpassato e resa obsoleta la fantascienza delle storie dell’Agente Alfa, che comunque ha ancora il merito di raccontarci avventure che provano ad adattarsi alla nostra realtà che, da un punto di vista soprattutto tecnologico, sta viaggiando a “velocità smodata”.

Noi de Lo Spazio Bianco abbiamo deciso di dedicare un nostro Speciale del 2016 proprio a Nathan Never per festeggiare l’importante traguardo del venticinquesimo anniversario del personaggio.
Per tale motivo abbiamo chiesto ai padri dell’Agente Alfa, Medda, Serra e Vigna, di raccontarci ognuno un pensiero, un ricordo, un aneddoto legato al loro figlio. Lo stesso abbiamo fatto con Giovanni Eccher, in rappresentanza della attuale squadra di autori al lavoro sull’universo nathanneveriano.
Massimo De Santo – professore universitario, podcaster di fama nazionale (Digitalia, Fantascientificast) ma in special modo appassionato ed esperto di fantascienza – ci ha regalato un approfondimento personale sui ricordi che lo legano alla lettura di Nathan Never e le ispirazioni alla fantascienza letteraria.
Giuseppe Lamola, con il quale ho condiviso l’onore e l’impegno di coordinamento e supervisione dello Speciale, ha poi intervistato i tre copertinisti storici della serie mensile: Claudio Castellini, Roberto De Angelis e Sergio Giardo.
Infine, Marco D’Angelo e il sottoscritto hanno firmato un’analisi sull’evoluzione della fantascienza bonelliana nel lasso di tempo di questi ultimi venti anni, da Nathan Never a Orfani.

Speciale Nathan Never 25°

A questo gruppo di articoli si affiancheranno, come di prassi, una serie di omaggi grafici. Abbiamo pensato che sarebbe stato intrigante far “vivere” all’Agente Alfa alcune famose avventure fantascientifiche di stampo cinematografico, e così abbiamo rivolto l’invito a un gruppo di autori chiedendo loro di cimentarsi nella reinterpretazione di importanti locandine di film di fantascienza mettendo come protagonista Nathan.
All’appello hanno risposto – in rigoroso ordine alfabetico – Fabrizio Des Dorides, Fabrizio Fiorentino, Marco Galli, la coppia Lorenzo Pastrovicchio & Max Monteduro, Sergio Ponchione, Giulio Rincione e Daniele Serra.
Vedrete che straordinarie tavole hanno realizzato!

Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno accettato il nostro invito e hanno partecipato allo Speciale, alla SBE che ha deciso di dare visibilità a questo nostro progetto sui proprio canali ufficiali e, last but not least, a tutto Lo Spazio Bianco che ha aiutato Giuseppe e il sottoscritto a mettere insieme quello che vi regaleremo nelle prossime settimane, con un grazie particolare a Marco D’Angelo che ha creato e curato i loghi dello speciale.

L’appuntamento è già a partire da domani, con la pubblicazione del primo omaggio grafico e poi via di seguito per tutto il mese di giugno.

…Verso l’infinito e oltre… (giusto per rimanere in tema fantascientifico)

Speciale Nathan Never 25°

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio