Shockdom pubblica “The Author” Vol. 2 di Bigio

Shockdom pubblica The Author 2, il seguito della fortunata opera di Bigio a cura della collana alternative Fumetti Crudi.

Comunicato Stampa

A GENNAIO TORNANO BIGIO E LE SUE MUSE NEL SEGUITO DEL FUMETTO PUBBLICATO PER LA COLLANA FUMETTI CRUDI

Shockdom pubblica "The Author" Vol. 2 di Bigio

pubblicherà l’8 Gennaio The Author 2, il seguito della fortunata opera di Bigio a cura della collana alternative Fumetti Crudi.

Sinossi: Continuano le disavventure di Bigio, funestato dall’arrivo in casa sua di ben quattro splendide muse nonché dalla presenza di un impertinente orsacchiotto parlante. In questo secondo volume saranno svelate le origini di Talia, che risalgono a quasi tremila anni fa. Nel frattempo, nel presente, una misteriosa presenza malevola si sta generando nel caos mutevole del campo nootico, e le conseguenze della sua comparsa si protrarranno indubbiamente anche nella vita quotidiana dell’autore…

Luigi Bigio Cecchi  è la tipica persona che quando poi si scopre che era un serial-killer  i vicini dicono “era tanto un bravo ragazzo”. Scrive racconti, libri, fumetti, disegna strisce e si tiene occupato cercando di dimostrare che i soldi non sono tutto nella vita. È l’autore, oltre che di The Author, anche di Drizzit (1400 strisce pubblicate e 7 albi editi da Shockdom) e di M, con Manu e Albo (sempre Shockdom, collana Fumetti Crudi), alcuni webcomics piuttosto noti tra i suoi parenti. Vive a Bracciano (Roma) assieme alle sue muse e ad Alonso.

“L’effetto di questo fumetto che più di altri, forse, mi ha meravigliato”, afferma Gianluca Caputo, coordinatore della collana Fumetti Crudi, “è l’interesse che esso ha suscitato nel mondo accademico. Già due sono i docenti di letteratura classica che si sono cimentati nel raccontare, con prefazioni a entrambi i volumi, l’esperienza della nascita di questo fumetto alla quale, entusiasti, hanno assistito. Dal canto mio ho abbracciato il progetto di The Author fin dal primo momento in cui Bigio me ne parlato e questo è il risultato di cui siamo tutti noi ben orgogliosi.”

Dice l’autore: “Quando progettavo gli esordi di The Author pensavo che sarebbe stato semplicemente un “domenicale” della mia striscia a fumetti quotidiana, Drizzit. È stato sorprendente anche per me vederlo evolversi in qualcosa di indipendente e autonomo. In questo secondo volume addirittura sono riuscito a raccontare le origini di una delle muse che accompagnano l’autore, in un vero e proprio flashback della serie che si presenta come un fumetto tradizionale. Non escludo, nei prossimi volumi, di ripetere l’esperimento raccontando altri episodi del passato, magari relativi ad altre muse.”

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio