Shockdom presenta: “Donne a Matita”, maternità e lavoro raccontate con i fumetti

Shockdom presenta: "Donne a Matita", maternità e lavoro raccontate con i fumetti
Comunicato stampa: dal 17 giugno il primo episodio della nuova graphic fiction di Shockdom, una serie che parlerà di tematiche importanti legate anche al mondo del lavoro femminile, approvata dall'associazione...
Articolo aggiornato il 03/11/2015

Comunicato Stampa

presenta “Donne a Matita”, maternità e lavoro raccontate con i fumetti

Dal 17 giugno il primo episodio della nuova graphic fiction di Shockdom, una serie che parlerà di tematiche importanti legate anche alShockdom presenta: "Donne a Matita", maternità e lavoro raccontate con i fumetti mondo del lavoro femminile, approvata dall’associazione BusinessMum

Dal 17 giugno 2013 arriva il primo episodio di “Donne a Matita“, la nuova graphic fiction della casa editrice Shockdom, una serie rivolta principalmente alle donne e che affronta con ironia il delicato tema del rientro a lavoro dopo il congedo per maternità. Il secondo episodio verrà pubblicato il 10 luglio.

 Nelle tavole, troviamo Sara, impiegata di un’azienda con ruolo di responsabilità, alle prese con il “primo giorno di scuola” dopo sei mesi di assenza dall’ufficio. Al suo rientro avrà delle sorprese tutt’altro che piacevoli e un ambiente lavorativo completamente diverso. A Sara non resterà che cercare il conforto delle storiche amiche, sempre pronte a dispensare consigli e pareri. Sulla falsa riga del noto telefilm americano “Sex and the city“, il primo episodio di “Donne a matita” si rivolge a tutte quelle donne che si sono viste costrette a scegliere tra carriera e famiglia e, soprattutto, a coloro che, con grande fatica, lottano per il loro diritto a non dover fare questa scelta.

Donne a matita” sarà disponibile sul sito www.donneamatita.it e scaricabile dal sito di BusinessMum (www.businessmum.it), associazione per la tutela del diritto alla genitorialità delle donne lavoratrici, che ha da subito espresso grande entusiasmo per l’iniziativa, al punto da voler inserire le tavole nel proprio sito web per poterle condividere con tutte le iscritte.

“Finalmente un fumetto che si rivolge a noi mamme lavoratrici e affronta le nostre problematiche. – Ha commentato Mirna Pacchetti, Presidente e Fondatrice di BusinessMum. – Con una visione ironica, ma realista, questo primo numero di Donne a Matita affronta il cruccio di ogni mamma: il rientro in ufficio dopo la maternità. Solleva, inoltre, un tema della difficoltà a rientrare nel sistema-lavoro, non tanto per la riluttanza della donna a staccarsi dal proprio figlio, quanto più per la volontà aziendale di relegarla in un angolo perché “ha altre priorità”. In realtà la donna ha voglia di tornare a far parte di un progetto lavorativo, perchè la fa sentire più completa e realizzata nella vita, ma quando ti viene attaccato addosso un bollino è difficile liberarsene, un’etichetta che viene affibbiata da capo e colleghi già nei primi mesi di gravidanza.”

“Il ruolo della donna nella società è da sempre stato fondato sulla dicotomia donna-riproduzione, opposta a quella maschile uomo-produzione. – Ha commentato l’antropologa Linda Armano. – Con l’ingresso delle donne nel mondo del lavoro, questa contrapposizione è stata sconvolta, gettando la donna in una sorta di limbo, in bilico tra i diversi ruoli, costretta alla scelta tra carriera e famiglia. Al rientro dalla maternità la donna vive spesso un declassamento del suo incarico lavorativo. Nelle tavole di DAM Sara rappresenta la donna di oggi, inserita in un ambiente socio-culturale che concepisce le donne/madri come non adatte ad accedere a ruoli di potere. Le possibili posizioni suggerite a Sara sono la rassegnazione davanti a questa realtà o la ribellione assumendo tipici comportamenti maschili, atteggiamenti entrambi che negano la femminilità.”

Shockdom è la casa editrice italiana leader nel settore dei , ma presente anche nel mercato cartaceo tradizionale, oggi punto di riferimento per chi legge e crea fumetti online in Italia. Shockdom è stata la prima casa editrice in Italia a creare fumetti non per la carta ma per il web e su cellulari. Attraverso la piattaforma WEBCOMICS, permette a qualunque autore di aprire un blog di fumetti ed entrare a far parte di una community molto unita e attiva che viene visitata da oltre cinquantamila lettori ogni mese. Shockdom si rivolge non solo al pubblico dei lettori, ma anche alle imprese, fornendo contenuti per siti, fan pages, spot, video, ideando e realizzando progetti speciali. Inoltre offre spazi pubblicitari sui propri fumetti digitali.

www.inmediarescomunicazione.it

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio