[SDCC] Fox Presenta Deadpool, X-Men: Apocalypse e Fantastic Four

A San Diego la major presenta i tre adattamenti cinematografici su X-Men, Deadpool e Fantastic Four.
Articolo aggiornato il 14/03/2017

Al panel della 20th Century Fox svoltosi al Comic-Con di San Diego sono stati presentati i tre adattamenti cinematografici, Fantastic Four, X-Men: Apocalypse e .

Per presentare l’atteso e discusso reboot sul fantastico quartetto erano presenti sul palco il regista , lo sceneggiatore Simon Kinberg e gli attori , , Michael B. Jordan, , e Toby Kebbell.

Trank ha detto che Fantastic Four è stato per lui l’opportunità di esplorare questi personaggi come mai è stato fatto prima, ovvero attraverso quella che ha definito una “tragica storia delle origini”, da affiancare allo stile delle prime storie di Jack Kirby.

Dal canto suo, lo sceneggiatore Simon Kinberg, ha spiegato che questa pellicola è molto più realistica rispetto ad altri film di supereroi, sottolineando la presenza di “più scienza  fantascienza”.

Miles Teller, che nel film interpreta il ruolo di Reed Richards/Mr. Fantastic, ha definito il suo personaggio come una persona molto reale, cui ci si può approcciare in maniera molto onesta.

Kate Mara invece, ha parlato del film evidenziando fin da subito la particolarità e gli elementi che l’hanno spinta a prendervi parte.

Amo l’aspetto familiare dei Fantastici Quattro. Sono stata attratta da un film  è differente da quello che la maggior parte delle persone hanno visto finora. Conoscerete chi è Sue prima che ottenga queste capacità, e come lei impara a usarle.

Jamie Bell ha invece parlato di Ben Grimm, da lui descritto come un outsider, che difende sempre il suo migliore amico.

Ben Grimm è ogni bambino, in ogni città. È un po’ un a specie di outsider. Ha un amico, ovvero il geniale Reed Richards, che lo mette sempre nei guai… Ben diventa la migliore versione di un eroe, quello che protegge i suoi amici.

Tby Kebbell ha invece affrontato l’intepretazione quella che è una nuova versione del Dottor Destino, molto differente da quella vista nei fumetti.

Destino è il miglior villain di tutti i tempi, in ogni albo a fumetti, sempre. Lui è guidato dall’ego. Reed Richards potrebbe essere un pochino meglio di lui, forse, quindi è per questo che voglio distruggerlo. E lo farò. I cattivi sono personaggi con cui è possibile identificarsi. Anche se la maggior parte delle persone potrebbero volere chiedere scusa quando hanno fatto qualcosa di sbagliato, per un cattivo, basta trovare un argomento per cui ha sempre ragione. È un ottimo modo di vivere. Anche se non è così nella vita reale.

La seconda pellicola a essere stata presentata è Deadpool, che ha visto la presenza sul palco del protagonista Ryan Reynolds, il regista e il resto del cast formato da T.J. Miller, , Gina Carano, Brianna Hildebrand.

Penso che questo personaggio abbia uno spazio nell’universo fumetto chenessun altro può avere – ha dichiarato un entusiasta Reynolds – penso che sia un miracolo che lo studio ci abbia lasciato fare Deadpool, per non parlare di un Deadpool classificato Rated.

Del film è stato mostrato un primo trailer, da molti definito esilarante e originale. Dopo la conclusione è stato mostrato un filmato retrospettivo sugli X-Men, con all’interno varie audizioni, seguito dall’ingresso sul palco dell’attore Hugh Jackman, il quale ha ancora una volta confermato che X-Men: Apocalypse sarà il suo ultimo film sui mutanti Marvel in cui interpreterà Wolverine.

Jackman ha poi presentato il regista e il resto del cast formato da Evan Peters, Lucas Till, Lana Condor, Kodi Smit-McPhee, Tye Sheridan, Sophie Turner, Alexandra Shipp, Nicholas Hoult, James McAvoy, , Olivia Munn, Ben Hardy, e lo sceneggiatore Simon Kinberg.

Singer ha confermato che la pellicola si svolge dieci anni dopo gli eventi narrati nel capitolo precedente, in un mondo dove i mutanti sono più accettati dall’umanità rispetto al passato. Un filmato con sequenze dal film, non ncora completate dagli effetti visivi, è stato presentato al pubblico, dove apprendiamo che la rivelazione dell’esistenza dei mutanti ha portato alla creazione di veri  e propri culti, per poi fornire un primo sguardo a Apocalisse e a un Charles Xavier senza capelli.

Apocalisse porta con sé un messaggio a tutti i mutanti, inquietante nella su semplicità: ” Voi siete tutti miei figli, e siete ciechi perché seguite leader ciechi”.

Jennifer Lawrence ha dichiarato che il personaggio di Mystica da lei interpretato in questo terzo e ultimo capitolo è molto più Raven che Mystica , affermando che la mutante mtaforma non vuole essere il volto di un mondo in cui non crede. Dal canto suo Fassbender ha detto che Magneto ha rinunciato al suo elmetto e alle sue intenzioni malvagie all’inizio del film, ma viene suo malgrado inevitabilmente coinvolto nel conflitto.

Quello che vedrete è qualcuno che viene influenzato dagli eventi che si sviluppano nella sua vita. Sta cercando di condurre una vita normale, ma da allora in poi, le cose continuano ad accadere.

Il mondo non è quello che sarebbe dovuto essere, perché Dio si è addormentato – ha invece detto in merito ad Apocalisse. Ora lui deve usare il potere della persuasione per convincere i mutanti che la sua strada è la strada da percorrere.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio