Scalped vol. 1 (Aaron, Guéra)

Debutta la nuova serie Vertigo ideata da Jason Aaron e R.M. Guéra, Scalped, un moderno noir contaminato dal western.
Articolo aggiornato il 26/12/2015

Scalped vol. 1 (Aaron, Guéra)Debutta la nuova serie ideata da e R.M. Guéra, , presentata come “un’avvincente miscela tra il dramma a sfondo mafioso dei Soprano e la cultura nativo-americana contemporanea”. La percezione che deriva dalla lettura del primo volume è, in verità, quella di un moderno noir ambientato in una riserva indiana e quindi contaminato, seppur in minima parte, dal western. Gli ingredienti del genere ci sono tutti: l’antieroe macchiato da un oscuro segreto, ricatti, tradimenti, gelosia, violenza, droghe e gioco d’azzardo; niente di particolarmente originale, in verità, e tanti topoi presenti, attinti prevalentemente dal cinema. La vicenda, tuttavia, dopo un surreale e improbabile incipit con protagonista armato di nunchaku in un saloon, inizia pian piano ad ingranare e i pochi personaggi principali vengono progressivamente approfonditi ed inseriti in un intreccio organico di relazioni. Aaron si dimostra un buon narratore (nonostante qualche caduta nella parte più banale del già visto) e le tavole di Guéra contribuiscono a creare un’atmosfera notturna e decadente che esprime perfettamente il carattere della storia e dell’ambientazione. Premesse che lasciano presagire un ulteriore miglioramento e che collocano la serie tra le proposte da tenere sicuramente sott’occhio.

Abbiamo parlato di:
Scalped vol. 1
Jason Aaron, Rajko Milošević Guéra
, luglio 2008
128 pagine, brossurato, colori – 10,95€

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio