Il ritorno di Batman: Europa

La DC Comics annuncia l'uscita a novembre del primo numero di Batman: Europa, miniserie più volte rimandata ideata da Matteo Casali.
Il ritorno di Batman: Europa
Variant cover del numero 1 di : Europa di

Batman: Europa era un progetto del 2004 sviluppato da insieme con e i disegnatori e per la . Il progetto, che contava anche della collaborazione di Gabriele Dell’Otto, prevedeva un viaggio del Cavaliere Oscuro in Europa nelle città di Parigi, Berlino, Praga e Roma. Dopo essere abortito una prima volta, venne successivamente annunciato nel 2011 e poi cancellato. Ora, però, sembra che sia la volta buona: insieme all’annuncio ufficiale del primo numero di The Master Race, terzo capitolo del Dark Knight di , arriva anche il primo capitolo di Batman: Europa, disegnato da Jim Lee su layout di Giuseppe Camuncoli, già pronto, come tutta la miniserie, dal 2011. Sempre stando ai programmi originali, i numeri successivi dovrebbero essere disegnati da Camuncoli, e Diego Latorre.

Il ritorno di Batman: Europa
Il piano dell’opera nel 2011 (via Bleeding Cool)

Bisognerà ora capire se il team di disegnatori è rimasto invariato e, soprattutto, se ci sono stati cambiamenti nella sceneggiatura e nella grafica per inserire la miniserie all’interno del progetto editoriale dei New 52. In quest’ultimo caso verrebbe anche spiegata la seconda cancellazione e il ritardo del progetto di ulteriori tre anni per permettere agli autori di apportare le opportune modifiche, ma questo lo sapremo solo con l’uscita del primo albo della serie.
Per quel che riguarda l’Italia l’incognita è capire chi pubblicherà la miniserie, visto che all’inizio il progetto era stato acquisito dalla Panini Comics in un momento in cui il rinnovo dei diritti dei personaggi DC era in forte discussione.

Il ritorno di Batman: Europa
Estratto dalle copertina di DKIII: The Master race #1 di

The Master Race #1, invece, sarà scritto sempre da Azzarello, questa volta affiancato da Frank Miller per i disegni di Andy Kubert e Klaus Janson, che realizzeranno la parte grafica della storia principale di 32 pagine. A questa verrà quindi affiancata anche una storia di 16 pagine di formato leggermente più piccolo (indicata infatti come “mini-comic“) i cui disegnatori non sono stati annunciati.
Entrambi gli albi usciranno a novembre.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio