Renbooks presenta il nuovo manga di Gengoroh Tagame: Virtus

Comunicato Stampa: la Renbooks ci offre la possibilità di leggere il nuovo volume del maestro del manga-gay Gengoroh Tagame: Virtus. Un racconto di passione e morte ambientato nel mondo dei...
Articolo aggiornato il 03/11/2015

Comunicato Stampa

Carne e sangue! Torna in Italia Gengoroh Tagame, il maestro del fumetto gay nipponico con VIRTUSRenbooks presenta il nuovo manga di Gengoroh Tagame: Virtus

Dopo avervi fatto emozionare con Kotaro Takemoto e le sue storie d’amore tra uomini in “Baciando il cielo”, dopo avervi fatto ridere e commuovere con Rica Takashima e il suo tratto pop in “Rica’tte kanji?! – Una novellina a Tokyo”, un altro autore giapponese entra a far parte della scuderia e questa volta si tratta di un nome che in molti attendevano e che tantissimi ci hanno richiesto fin dalla nascita della nostra casa editrice.
Stiamo parlando dell’indiscusso re del fumetto giapponese a tematica gay, un autore che ha narrato storie omossesuali crude e viscerali, fatte di un erotismo estremo che colpisce dritto allo stomaco: Gengoroh Tagame.
Il ritorno in Italia del maestro Tagame avverrà ad ottobre con Virtus, un volume unico ambientato nell’antica Roma tra gladiatori sudati e passioni inarrestabili.
Il giovane Gaius è la nuova recluta del campo di addestramento per gladiatori e sa bene che ogni momento e ogni distrazione potrebbero essergli fatali, fra quei compagni dallo sguardo assetato di sangue e desiderosi di tornare liberi.
Gaius si ritroverà a diventare il preferito di Crescens, il più famoso e forte tra i gladiatori di Roma, il quale ha deciso di farne il suo schiavo sessuale. Da quel momento, per Gaius esisterà solo la vendetta: il suo scopo sarà quello di uccidere Crescens nell’Arena.

L’autore
Gengoroh Tagame nasce il 3 febbraio 1964. Ha studiato arte, specializzandosi in graphic design, presso la Tama Art university.
Ha iniziato la carriera di illustratore omoerotico nel 1982 ma solo nel 1986 ha cominciato ad usare il suo attuale pseudonimo e nel 1994 ha deciso di dedicarsi soltanto ai . I primi fumetti del maestro Tagame sono apparsi sul magazine di fumetti yaoi “June”, portando un nuovo tipo di personaggio, barbuto e muscoloso, fra le pagine del magazine di omoerotismo maschile dedicato ad un pubblico di donne.
Virtus, già pubblicato con successo in Francia, è il suo secondo lavoro presentato in Italia, dopo la raccolta Racconti estremi (, 2009).

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio