Rat-Man #119 – Onora il padre (Ortolani)

I troppi fronti narrativi del nuovo numero di Rat-Man rendono l’albo di Leo Ortolani eccessivamente complesso.

Rat-Man #119 – Onora il padre (Ortolani)Onora il padre è un albo denso di eventi e personaggi: il capitano Krik, l’Ombra, Janus Valker, , i fan di , la dottoressa Aima sono tutti egualmente protagonisti di questo numero del bimestrale, in una storia ricca di cambi di scenario e di salti temporali.
Il risultato è una confusione di fondo che cozza con quanto visto nei mesi precedenti, dove l’inevitabile complessità derivata dall’esigenza di tirare le fila dell’intera saga di Rat-Man veniva smorzata da una narrazione certamente non immediata ma condotta in modo pulito.
In questo caso invece il focus viene frammentato su troppi comprimari, riservando troppo poco spazio per ciascuno e risultando troppo ermetico per quanto riguarda il flashback su Rat-Man e la scansione temporale di alcuni eventi.
Si rende però atto che il colpo di scena del numero, effettivamente clamoroso, viene gestito in maniera ottimale, con una buona gestione del ritmo narrativo.
Oltre a questo elemento, il punto forte dell’albo sono i disegni: modella il suo stile con capacità, facendo convivere in maniera armonica figure tratteggiate in modo più semplice
– per le scene nel passato – con lo stile più ricercato e ricco di ombre dell’ultimo periodo, che si esalta nel disegnare il volto invecchiato di Krik, la profondità degli occhi di Aima e l’Ombra nel corpo di Il Rat-Man, quest’ultima con interessanti echi dal Devilman di Go Nagai.

Abbiamo parlato di:
Rat-Man #119 – Onora il padre
Leo Ortolani
, marzo 2017
64 pagine, brossurato, bianco e nero – 2,50 €
ISSN: 977182889090660119

Rat-Man #119 – Onora il padre (Ortolani)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio