Questor: un’indagine tra antica Grecia e Atlantide

Questor è un fumetto francese su due investigatori dell'antica Grecia coinvolti in un caso che li porta fino alla mitica Atlantide tra ironia e azione.

Questor: un'indagine tra antica Grecia e AtlantideGuerra di Troia. Con lo stratagemma del cavallo di legno le truppe del re Agamennone sono entrate in città e l’hanno messo a ferro e fuoco senza riguardo per civili, donne e bambini. Di fronte a questa barbarie che non sa di vittoria Idomeneus e il suo scudiero Aeson decidono di abbandonare le armi e impegnarsi nella ricerca della giustizia diventando questori.
La storia fa un salto di ventitre anni mostrando i due che vivono nell’agiatezza grazie a una brillante carriera anche se gli ideali che li hanno guidati nella scelta del loro ruolo non sembrano essere più così sentiti lasciando spazio alla ricerca dei piaceri terreni. A sollevarli dall’indolenza arriva una richiesta di aiuto inaspettata che li porta a visitare la leggendaria città di Atlantide e a immergersi negli intrighi di potere che la regolano.

Composto da tre volumi raccolti da in un unico brossurato leggermente più piccolo dell’originale Questor è una storia che unisce azione, irona e investigazione; curiosamente visto il tema è probabilmente quest’ultima la parte meno efficace, affidata più al caso che alle doti dei due protagonisti.

Questor: un'indagine tra antica Grecia e Atlantide

Il mestiere di Jean-Luc Sala emerge specialmente nelle caratterizzazioni dei personaggi, su tutti i due protagonisti ormai appesantiti dagli agi e ben poco atletici, costretti a superare con l’ingegno e un bel po’ di fortuna gli ostacoli tra loro e la verità. Lo sceneggiatore pecca invece nel mantenere un ritmo costante, rallentato dalla mole di dialoghi a volte ridondanti; questo vale in particolar modo nella parte centrale corrispondente al secondo albo nella quale la volontà di spiegare in dettaglio la complessa divisione di potere, razze magiche e religioni di Atlantide appesantisce la lettura. Difetti che si riscattano nel terzo volume che conclude la storia con un crescendo di azione e dramma che fa rivalutare anche i lati meno riusciti e lascia la porta aperta a nuove avventure.

Questor: un'indagine tra antica Grecia e Atlantide

I disegni di Nicola Saviori si pongono tra il realistico e il cartoonesco con grande attenzione ai dettagli e all’ambientazione, accentuano le espressioni dei personaggi e completano ottimamente l’atmosfera ironica che pervade la storia tratteggiando in maniera riconoscibile i personaggi e donando dinamismo all’azione. I colori di Matteo Bassini sono caldi e avvolgenti, donano tridimensionalità alle figure e danno grande impatto alle tavole. Se vogliamo trovare un difetto ai disegni osserviamo come le vignette manchino di stacco tra lo sfondo e i personaggi rendendole così fin troppo cariche e rischiando di creare un po’ di pesantezza nella lettura.

In conclusione Questor è un divertente fumetto d’avventura, con una ambientazione tra lo storico e il fantasy e ottimi disegni.

Abbiamo parlato di:
Questor
Jean-Luc Sala, Nicola Saviori
Traduzione di Michele Baldassini, Andrea Mazzotta
RW Edizioni, 2015
144 pagine, brossurato, colori – 15,95€
ISBN: 9788897965688

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio