Il progetto Atomico si trasforma in Radium

Il progetto Atomico diventa Radium, e si prepara al lancio di ZEROI.

Comunicato Stampa

Il progetto Atomico diventa Radium, e si prepara al lancio di ZEROI.

Il progetto Atomico si trasforma in  Radium

Nelle settimane precedenti al lancio del Progetto Atomico (con una conferenza durante il Lucca Comics 2014) i fondatori dell’etichetta indipendente non si sarebbero aspettati di raggiungere un livello di popolarità tale da scavalcare i confini nazionali. Grazie al lavoro serrato degli autori e disegnatori coinvolti nel progetto, in pochi mesi Atomico ha portato alla conclusione di due fra le campagne di crowdfunding in grado di raccogliere maggiori contributi nel panorama editoriale italiano. Campagne che in queste settimane si stanno concretizzando nella pubblicazione digitale dei primi numeri delle miniserie RIM CITY e in una serie di uscite cartacee in uscita per Lucca Comics.

Questa popolarità non ha comportato solo una serie di vantaggi, che nel futuro permetteranno all’etichetta di proporre progetti ancora più innovativi di quelli proposti fino ad oggi. Ha posto i professionisti coinvolti nella gestione e promozione dell’etichetta di fronte a problematiche che non sono emerse fino a quando il progetto non ha raggiunto una portata internazionale. Scavalcando i confini, infatti, Atomico è “incappata” in realtà piuttosto importati che hanno segnalato un conflitto di registrazioni di marchi a livello comunitario che i curatori del progetto hanno preferito risolvere cambiando il nome dell’etichetta, onde evitare di intraprendere un’estenuante battaglia legale.

Il progetto Atomico si trasforma in  Radium

Per questo motivo da oggi il Progetto Atomico cambierà nome in : i suoi nuclei atomici trasmutano e prendono una nuova forma, che coinciderà con il lancio di nuovi progetti e nuove forme di coinvolgimento dei lettori. Fra poche settimane potremo vedere i primi segni di questi cambiamenti, in occasione del lancio della campagna di ZEROI: il fumetto ambientato nell’esilarante universo supereroistico immaginato da Tuono Pettinato e Matteo Casali e messo su carta da Cristian ‘Cincì Canfailla.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio