The professor #4 (Martigli, De Carlo, Leoni, Giorgiani)

La terza avventura porta The Professor a Napoli, tra i misteri della casata Sangro e quelli delle sirene.

The professor #4 (Martigli, De Carlo, Leoni, Giorgiani)

Il quarto numero della testata, Sirena, scritto da Carlo A. Martigli, Giulia Carla De Carlo e Roberto Leoni, continua a muoversi sul solco tracciato dai primi numeri. Nonostante  la costruzione abbastanza dinamica della tavola (a prevalente taglio orizzontale) la storia risulta  avere una impostazione fortemente tradizionale, con un ritmo intenzionalmente lento che centellina la scoperta del mistero attorno a cui ruota tutto l’albo, legato ai segreti della casata di Sangro (con qualche fondamento storico, ovviamente rielaborato in chiave fantastica). Su tutto aleggia  un’aria  vintage, complici anche i disegni di Germano Giorgiani che evocano bene le atmosfere antiquate della Napoli ottocentesca.

Questa scelta passatista è probabilmente intenzionale e si riflette in modo coerente nei vari dettagli del fumetto, dall’aspetto del personaggio (addirittura certificato in copertina dal marchio della Peter Cushing Society, a chiarire il richiamo all’attore) ai temi, dalle scelte grafiche dell’albo a una sceneggiatura molto letteraria (Martigli viene da questo mondo; significativa in tal senso  anche la presenza di una scheda degli  sceneggiatori, ma non del disegnatore). Ciò potrebbe rispondere alla fascia di mercato relativa ai cultori di un horror old style, e in quest’ottica, per ora, l’albo funziona. Bisogna capire quanto ampio sia il bacino del pubblico e se la variazione sui temi classici dell’orrore continuerà ad avere qualcosa da dire ai lettori.

Abbiamo parlato di:
The Professor #4 – Sirena
Carlo A. Martigli, Giulia Carla De Carlo, Roberto Leoni, Germano Giorgiani
Erredi Grafiche Editoriali, maggio/giugno 2017
100 pagine, brossurato, bianco e nero – 3,50 €
ISSN: 977253157000070004

The professor #4 (Martigli, De Carlo, Leoni, Giorgiani)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio