Premi Gran Guinigi 2013, la nostra guida ai fumetti in concorso

Conosciamo meglio alcune delle opere nella selezione ufficiale dei premi Gran Guinigi di Lucca Comics & Games 2013 con le recensioni e le interviste de Lo Spazio Bianco.
Articolo aggiornato il 17/04/2015

Premi Gran Guinigi 2013, la nostra guida ai fumetti in concorso

Venerdì 1 novembre 2013, nel corso di , verranno consegnati i premi Gran Guinigi, che coroneranno i migliori fumetti pubblicati negli ultimi dodici mesi in Italia e all’estero. La giuria, presieduta da Daniele Barbieri, sarà composta da Antonio Amatulli, Fabio Civitelli, Mauro Bruni e Zerocalcare (Michele Rech).

Conosciamo meglio alcune delle opere inserite nella selezione ufficiale con le recensioni e le interviste de Lo Spazio Bianco.

Anya e il suo fantasma, Vera Brosgol (Bao Publishing)
La recensione di Elena Orlandi.

La Casati. La musa egoista, Vanna Vinci (Rizzoli Lizard)
La recensione di Elisa Nuzzo.

Buonanotte, Punpun, Inio Asano (Panini Comics)
La recensione di Michele Garofoli.

Doubt, Yoshiki Tonogai (J-Pop)
La brevisione di Ettore Gabrielli.
La brevisione di Alessandro Ciasca.

I Am a Hero, Kengo Hanazawa (GP Publishing)
La recensione di Michele Garofoli.

L’intervista, Manuele Fior (Coconino Press – Fandango)
La recensione di Claudia Grieco.

LAW – Il lato oscuro della legge, Davide G.G. Caci, Giorgio Salati, Fabiano Ambu (Star Comics)
La recensione di Andrea Bramini.

Leziomi di anatomia, Nicolò Pellizzon (GRRRzetic)
L’intervista di Elena Orlandi a Nicolò Pellizzon.

Occhio di Falco, Matt Fraction, David Aja (Panini Comics)
La brevisione di Ettore Gabrielli.

Oceania Boulevard, Marco Galli (Coconino Press – Fandango)
La recensione di Pierpaolo Dinapoli.

Ooku – Le stanze proibite, Fumi Yoshinaga (Panini Comics)
La brevisione di Ettore Gabrielli.

La proprietà, Rutu Modan (Rizzoli Lizard)
La recensione di Antonio Furno.

La redenzione del samurai, Roberto Recchioni, Andrea Accardi (Sergio Bonelli Editore)
La brevisione di Anadi Mishra.
La recensione di Valerio Stivé.
L’intervista di Valerio Stivé e Davide Occhicone a Roberto Recchioni.

Saga, Brian K. Vaughan, Fiona Staples (Bao Publishing)
La recensione di Ferdinando Maresca.

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio