Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla Mangasenpai

Nuova breve intervista con le anticipazioni di su quel che porteranno gli editori a Lucca Comics & Games. E’ il turno della Mangasenpai; ci ha risposto Francesco Francato.
Articolo aggiornato il 30/11/2016
Nuova breve intervista con le anticipazioni di su quel che porteranno gli editori a Lucca Comics & Games. E’ il turno della ; ci ha risposto Francesco Francato.

Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla MangasenpaiCosa significa, per un editore, partecipare e prepararsi per Lucca Comics?
Ancora non lo saprei dire di preciso, perché è la prima volta in epoca recente che partecipo alla kermesse toscana in qualità di addetto ai lavori. Successe anche in passato, ma fu in un’epoca tanto lontana nel tempo da non valere più nemmeno la pena di essere ricordata. Oggi le cose sono molto cambiate. Devo ammettere di avere una grande paura addosso, per Mangasenpai questa è la prova del fuoco. Ci prepariamo da mesi all’evento: abbiamo costruito tutto il marketing di quest’anno su quei tre metri lineari di esposizione del nostro stand e la sola idea che tutto si giochi a Lucca mi fa tremare le ginocchia.

Diteci uno dei motivi per cui ogni anno si è felici di partecipare al Lucca Comics & Games e quale invece l’aspetto del quale si farebbe volentieri a meno?
Per noi è il primo anno, ma conoscendomi la risposta sarebbe la stessa anche per i prossimi cinque! Sono felice di partecipare a Lucca Comics perché questa fiera è l’unica occasione durante l’anno per vedere tutto il gruppo dei Senpai riunito. Sono ragazzi stupendi, tutti, non solo disegnatori validissimi. Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla MangasenpaiEd io sono orgoglioso di loro… Mangasenpai è una casa editrice, ma dietro al nostro logo c’è un collettivo di autori che sta cercando di imporsi sul mercato e di dire la propria. Io sono solo la punta dell’iceberg…. Ma senza di loro sprofonderei, senza dubbio!

Quali sono le novità che  porterete a Lucca Comics? Ce ne parlate un po’ nel dettaglio?
Mangasenpai ha iniziato a pubblicare su carta a Marzo 2014, alla fiera di Cartoomics, ma è a questa Lucca che inizieremo davvero a fare le cose sul serio!
Abbiamo fatto partire una collana shojo manga, che si chiama Love*Me, dedicata alle ragazze, alle emozioni, e ai sentimenti. Love*Me presenterà a rotazione bimestrale, diverse storie, ongoing e one-shot, di autrici molto brave e popolari su internet, Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla Mangasenpaitra cui Giulia Myu Della Ciana, Francesca Landi, Giada Romano, Elisabetta Cifone.
Inoltre abbiamo anche tre proposte shonen, per ragazzi. Una è Devil’s Joke, un divertente fumetto in cui un demone e un ragazzo si fondono a livello genetico e devono intraprendere insieme un viaggio, pur odiandosi vicendevolmente. Una seconda proposta è, invece, Sahaam, un fumetto fantasy in cui un elfo di nome Sokar deve affrontare un complesso viaggio in un mondo denso di magia e mistero. Infine Legend of Avalon, che proporremo in versione reprint variant cover. Si tratta di un fumetto ucronistico in cui tutto parte da una realtà alternativa in cui il classico personaggio di Artù è in realtà il cattivo…
Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla MangasenpaiMa non è tutto qui, nel panorama nipponico (che noi cerchiamo sempre di prendere a esempio per la nostra pianificazione editoriale), esiste anche il panorama seinen, cioè i fumetti per i lettori maturi. THE PROMISE, una lunga storia di sentimenti e sport, è la prima graphic novel manga ad essere realizzata in territorio italiano. L’autore è il superlativo Mauro Cao. Una promessa unisce i protagonisti della storia, Mario e Martina: i due devono sconfiggere le proprie paure e affrontare le sfide che la vita pone sulla loro strada, l’uno sul Tatami, l’altra sotto i ferri di un chirurgo cardiaco.Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla Mangasenpai
Tutti i volumi saranno disponibili al nostro stand, insieme ai volumi già pubblicati, Malincuore, del quale disponiamo delle ultimissime copie della prima tiratura, e i Cinque Demoni della Foresta 1 e 2, la bellissima saga samurai con divertentissimi siparietti comici, tutti da leggere.

Siamo ormai quasi a fine anno: anche se l’appuntamento di Lucca Comics e il Natale devono ancora arrivare, che bilancio potete trarre da questo 2014 come casa editrice?
Come ho già detto Lucca sarà Lucca a decretare il successo del nostro 2014. Speriamo bene! E invitiamo comunque tutti a venire a trovarci allo stand E303. Pad. Giglio

Con che occhi e quali prospettive guardate al 2015?
Abbiamo in mente grandi iniziative. Grandi nomi si uniranno alla nostra ‘battaglia’ in difesa del genere manga italiano. Sarà un 2015 di conferme e di grandi produzioni!

Domanda fair-play: se doveste consigliare un fumetto di un’altra casa editrice, quale sarebbe?
Senza dubbio consiglierei Somnia di Panini. Il motivo è che senza dubbio è una delle migliori opere in stile manga italiano mai editate nel nostro paese. Diciamo che quello di Somnia è lo standard cui vorrei arrivare coi nostri volumi. Tanto di cappello, ovviamente, alle due autrici.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio