Peplum (Blutch)

001 propone finalmente in Italia il capolavoro di Blutch, un'opera dalle fascinazioni arcaiche che parla di violenza primigenia, amore ed illusioni.

Peplum (Blutch)Peplum narra di un manipolo di esuli che rinviene una meravigliosa donna ibernata in un blocco di ghiaccio. Uno degli schiavi si innamora di lei e decide di votarle la sua intera esistenza.
confeziona una storia oscura di violenza e ferocia, che comunica un orrore primordiale ed inspiegabile le cui tracce si perdono nei millenni.
La scelta del genere narrativo, il peplum, accresce enormemente questo effetto, fra ispirazioni dal Satyricon di Petronio e dalla cultura arcaica, con la rappresentazione di riti “tribali”, simili a falloforie, in cui sono centrali le figure di Priapo e della fecondità e di Bacco e dell’ebbrezza.
L’immagine che ne deriva è quella di un uomo-archetipo inconsapevole, totalmente in balia di un fato ineludibile, che sceglie di sacrificare la propria vita per inseguire un illusorio idillio, un circolo vizioso, che lo porta ad essere sbattuto dovunque, fra pirati ed aggressioni, senza essere padrone di sé.
Blutch sembra implicitamente promuovere il tema del carpe diem: infatti, gli unici momenti positivi di amore sincero o sano piacere, quelli che contano davvero, vengono vissuti in maniera totalmente passiva da un protagonista costantemente insoddisfatto e proiettato altrove, verso un miraggio amoroso per un oggetto inanimato.
Il tratto è raffinato, oscuro e pieno, e alterna scene graffiate e fitte di segni a rappresentazioni essenziali e scarne, costituite da poche pennellate nere.
Peplum è un’immersione dolorosa e bruciante in un mondo arcaico in cui l’uomo risulta irrimediabilmente intrappolato in se stesso. Una tematica attualissima trattata nella finzione di un’oscura visione antica.

Abbiamo parlato di:
Peplum
Blutch
Traduzione di Chiara Rea
, marzo 2017
160 pagine, brossurato, bianco e nero – 18,00 €
ISBN: 9788899086688Peplum (Blutch)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio