NPE CONCORSO INTRODUZIONE
Immagina lo spazio bianco

Pablo Cammello immagina “Lo Spazio Bianco”

Cos’è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata a Pablo Cammello.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?
Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”.

Ospite di questa puntata è  , uno degli autori italiani emergenti più interessanti di quest’ultima generazione, con la sua illustrazione inedita “Anatomia della Vignetta. Buona visione.

ANATOMIA DELLA VIGNETTA

Pablo Cammello immagina "Lo Spazio Bianco"

Pablo Cammello Nasce a Lecco nel 1989. Frequenta la Scuola del Fumetto di Milano ed è membro fondatore dell’Infame Studio. Nel 2011 esordisce con l’autoproduzione “Metastasi” che presenta a Lucca Comics & Games. Nel 2012 vince il contest “Need Break” di .it e diventa illustratore/grafico ufficiale delle etichette discografiche Analytic Trail Record e MKT, per le quali tutt’ora lavora. Ha pubblicato su “Bizzaro Magazine”, “Il Male”, “Lucha Libre”, “Motosega”, “C.a.c.c.a.”, le antologie “Dieci Lune” (BAE) e “Racconti Indiani” ().

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio