Outcast #3 – Ricevi il tuo marchio (Kirkman, Azaceta)

Un difficile esorcismo per Kyle Barnes e un primo scontro con il nemico per il reverendo Anderson, nel terzo capitolo del thriller soprannaturale di Kirkman.

Outcast #3 - Ricevi il tuo marchio (Kirkman, Azaceta)Dopo il cliffhanger del secondo volume, “Ricevi il tuo marchio” si apre con l’esorcismo, che si rivela ben più duro del previsto, dell’indemoniato Blake Morrow. continua a intrecciare e sviluppare senza fretta gli eventi: il nemico si spinge ad aggredire il reverendo Anderson, ma oltre alle inquietanti fattezze e alle parole allusive di un segaligno vicino di casa vestito di nero, poco sappiamo di lui. Così come rimaniamo all’oscuro dei poteri del “reietto” Kyle Barnes, o di come li abbia acquisiti, anche se qualcosa iniziamo a capire nelle ultime pagine.
I tempi cinematografici e i dialoghi secchi trovano un ottimo supporto visivo nelle tavole di . La sua rappresentazione dei personaggi è essenziale: nessun tratteggio volumetrico e poche linee spesse, morbide ed efficaci, che sottolineano gli elementi in rilievo, ma lasciano ai toni di grigio il compito di rendere le ombreggiature o dare profondità alle tavole. Gli ambienti si mantengono funzionali alla narrazione: si ritirano in penombra quando è necessario dare attenzione ai protagonisti, si popolano di un angoscioso intrico di alberi dai rami secchi nelle incursioni in esterna, accumulano oggetti nelle panoramiche desolanti di appartamenti in disordine. Ma quel che più colpisce sono i piccoli riquadri che, distribuendosi all’interno delle vignette, forniscono movimenti di camera e visuali alternative che rendono più tridimensionali le scene e modificano il ritmo di lettura, non inficiando la leggibilità.

Abbiamo parlato di:
#3 – Ricevi il tuo marchio
Robert Kirkman, Paul Azaceta
Traduzione di Stefano Menchetti
Saldapress, luglio 2015
48 pagine, brossurato, bianco e nero – € 2,30
ISBN: 977811011800750003

Outcast #3 - Ricevi il tuo marchio (Kirkman, Azaceta)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio