Officina Infernale immagina “Lo Spazio Bianco”

Cos’è “lo spazio bianco”? Com'è possibile riempirlo? La risposta a queste domande è affidata in questa puntata a Officina Infernale.

Quale concetto migliore per esaltare l’inventiva di un artista? Quale tema più liberamente interpretabile dello spazio bianco può esistere, a parte forse il suo opposto, l’oscurità?

Per questo abbiamo dato vita a uno spazio dove gli autori possano dare forma alle proprie idee e interpretazioni e, allo stesso tempo, a una piccola celebrazione del nostro sito, che intorno al concetto di “spazio bianco” è nato e che vedeva nel contorno vuoto delle vignette un non-luogo “dove i fumetti sono tutti uguali”.

Ospite di questa puntata speciale è Officina Infernale autore che consideriamo ormai un amico e collaboratore del nostro sito. La sua illustrazione “Big White in the Summer of the 76’s” è dedicata al gruppo di supereroi da lui creato: la mitica Iron Gang.

Ora le avventure di questo team, che ricordiamo potete trovare e leggere anche su Lo Spazio Bianco, sono state raccolte in un volume edito dalla Shockdom in uscita questo il 3 febbraio prossimoBuona visione.

Big White in the Summer of the 76’s

Officina Infernale immagina "Lo Spazio Bianco"

(Andrea Mozzato)

Officina Infernale immagina "Lo Spazio Bianco"Officina Infernale nasce a Padova nel 1970, dal 1975 circa scopre i fumetti Marvel e DC da allora in poi ha sempre letto e disegnato.
Negli anni 80 frequenta una scuola di grafica periodo pre computer, impara più o meno l’uso di acquerelli, pantone e sistemi di stampa vari e l’arte dello Skateboarding, suona la batteria, nel frattempo stampa t-shirt di bands hardcore defunte ormai da tempo, collabora ad una fanzine chiamata 1000 Maniacs, disegna fumetti demenziali in maniera piuttosto rozza.
Negli anni 90 si iscrive alla Scuola del Fumetto di Milano, impara le basi del disegno, altre tecniche di colore ma siamo ancora ben lontani dallo stile che ha adesso anzi non c’è proprio uno stile.
Nel frattempo lavora come grafico per la rivista Skatesnowboard, canta e suona la batteria in varie bands Hardcore dell’area padovana e non. Nel 1997 esce la sua prima pubblicazione il volume Video Inferno scritto da Diego cajelli, nel frattempo illustra le copertine de il Libro di sangue di Clive Barker e La Famiglia Nucleare di Mark Laidlaw.
Nel 1998 esce la prima parte di Grief la seconda parte invece uscirà solo nel 2010. Nel frattempo suona la batteria nella band grindcore Strage, realizza svariate copertine di dischi per Soa Records e Green records, collabora come illustratore per libri didattici a fumetti e inizia a dipingere su tela. A cavallo del 2000 si trasferisce a Londra dove lavora in un ristorante e abbandona il disegno e tutto quello che ne consegue, nel frattempo impara l’uso di Photoshop, codici Html etc…nel frattempo realizza svariati booklet per cd sempre Soa e Greenrecords. Tra i vari gruppi ricordiamo: The Miles Apart, Avulsion, SOA records anniversary triple CD, Raw Power, Army of Angry Youth, By All Means (mai uscito), Dogfight, Comrades, Rival Skulls, Gonna Fall Hard, Danny Trejo, Slander
Ritorna a Padova nel 2003 dove insieme all’attuale socio Giulio Green costituiscono il progetto Murder Clothing diventato poi Murder Skateboarding. Per Murder Clothing, fino ad oggi ha realizzato quasi un centinaio di grafiche per abbigliamento e non: Nixon, la Scimmia magazine, Sherwood Comix, Lamette comix in La Guida illustrata al Frastuono più Atroce, Antifanzine, Bizarro Magazine, Puck Comic Party, Bubka, Mr. Mango, Verde Rivista, Nurant,

Ha realizzato i seguenti albi a fumetti:
Iron Gang Halloween Monster Party Massacre Nicola Pesce Editore
Hardcore 1986 2008 Lamette Comix
Inner Space raccolta di fumetti Sci-Fi Atomo Vision e In Your Face Comix
Le 5 fasi BD Edizioni
Officina Infernalés 100% Shit per In Your Face Comix
Failure Officina Infernale Manufactoring 01
Motosega Libro della Fine AA/VV In Your Face Comix
Iron Gang Book 01 Officina Infernale Manufactoring

Attualmente oltre a svariati progetti porta avanti quasi regolarmente il Web Comic The Mighty and Deadly Iron Gang  che viene anche pubblicato dal sito Lo Spazio Bianco

La sua pagina Facebook: Officina Infernale Manufactoring

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio