Nella rete del fumetto: Verticalismi vs Mammaiuto, Lucca 2013, nuove uscite e segnalazioni

In questa puntata di "Nella Rete del Fumetto" troverete ogni informazione sull'imminente comicbattle tra il collettivo Mammaiuto e Verticaslismi con intervista a Mirko Oliveri di Verticalismi, sul premio Self Area...
Articolo aggiornato il 03/11/2015

Benvenuti a questa quinta puntata di Nella Rete del Fumetto, la rubrica quattordicinale de LoSpazioBianco dedicata al mondo dei .

News

Di seguito le principali novità degli ultimi quattordici giorni.

Nella rete del fumetto: Verticalismi vs Mammaiuto, Lucca 2013, nuove uscite e segnalazioni

vs Mammaiuto: il 9 dicembre sarà comicbattle

Lo scorso Luglio, Verticalismi lanciò una sfida attraverso la propria pagina Facebook con questo post:

«Verticalismi con questo post lancia una sfida a tutto il fumetto web italiano, noi affermiamo di essere il primo sito italiano di webcomics per intensità e qualità, non sei d’accordo? Sfidaci! Scegli il genere, concorderemo una giuria di tre professionisti e ci daremo battaglia a colpi di china per affermare il primato. Orgullo Vertical!». 

La sfida fu accettata dal collettivo di fumettisti di mammaiuto.it che scelse il fumetto umoristico come “arma” del duello.

A concorrere per il collettivo Mammaiuto, saranno  e La Came che realizzeranno un episodio speciale de Le immobili avventure di Victor Sisendesmera, serie attualmente in corso sulle pagine virtuali del sito.

Nella rete del fumetto: Verticalismi vs Mammaiuto, Lucca 2013, nuove uscite e segnalazioni
I tre giudici: , ,

Abbiamo  rivolto alcune domande a Mirko Oliveri, CEO di Verticalismi, che ci ha fornito ulteriori dettagli sulla sfida:

Quando si terrà la sfida e con quali modalità?
Il duello si terrà entro la fine dell’anno (un’unica manche, il 9 dicembre, ndr), su Verticalismi sarà pubblicato il nostro fumetto simultaneamente a quello di Mammaiuto sul corrispondente sito. A quel punto Tito Faraci, Leo Ortolani e Zerocalcare decideranno qual è il fumetto migliore e quindi qual è il portale che più ci sa fare con i webcomics umoristici.

Ci saranno dei parametri da rispettare, ad esempio nell’uso o meno del colore o dello scroll verticale, o la realizzazione sarà del tutto libera?
Massima libertà, come è sempre stato per entrambi i portali. L’unica cosa che conta è che si tratti di webcomics e che facciano ridere (almeno nelle intenzioni).

Quali autori rappresenteranno Verticalismi?
Verticalismi sarà rappresentato da Massy, autore che da sempre ottiene alti piazzamenti nei contest di Verticalismi; è stato l’erede di Pierz per Matito su Cus.

Cosa vi ha portato a scegliere i webcomics umoristici come tema della sfida?
Noi di Verticalismi siamo convinti di essere i più bravi con i webcomics in Italia e di saperlo fare bene in tutti i generi; per questo quando ci siamo auto-nominati i Migliori abbiamo ribadito che saremmo stati disposti a mettere in palio il titolo per ogni genere del Fumetto. La contestazione del nostro primato è arrivata solo per il genere umoristico e solo da Giorgio Trinchero di Mammaiuto. Quindi, eccoci qui a competere per dimostrare chi fa ridere di più. Per tutti gli altri generi il primato rimane a Verticalismi.

Una comicbattle, oltre ad essere un ottimo intrattenimento per il lettore, mi sembra essere anche una preziosa occasione per confrontarsi con altri fumettisti. Avete in programma altre sfide, con altri autori o con altri temi?
Se altri collettivi “virtuali” vogliono contestare il primato di Verticalismi sono pregati di farsi avanti e ingaggiare la sfida; nel caso in cui nessun altro dovesse farsi avanti sto pensando di organizzare il primo campionato italiano di collettivi di Fumetto, il 2TheBeat del fumetto o Le Battaglie del Secolo se preferite. Vedrete.

Si ringrazia Mirko Oliveri per la disponibilità.

Intervista condotta via email a novembre 2013.

Mammaiuto: vincitori del premio Self Area – Lucca 2013

Nella rete del fumetto: Verticalismi vs Mammaiuto, Lucca 2013, nuove uscite e segnalazioni

Per i fumettisti di Mammaiuto il 2013 è stato un anno di crescita artistica, di maggiore popolarità, ricco di iniziative: su tutte, il riuscito crowdfunding che ha portato due fumetti dal web alla carta e la pubblicazione sulle proprie pagine della traduzione di The abominable Charles Christopher, il webcomic di Karl Kerschl, vincitore dell’Eisner Award nel 2011 nella categoria best digital comic. Soprattutto, è stato un anno ricco di fumetti nuovi o giunti a maturazione. Tutto ciò è stato loro riconosciuto a Lucca, il 1° Novembre, con il conferimento del Premio Self Area 2013. Il premio conferma quel che chi vi scrive pensa da un po’: il collettivo capitanato dal presidente Samuel Daveti è tra le tre realtà più importanti del webcomics italiano, insieme a e Verticalismi. Tre gruppi molto differenti, anagraficamente, strutturalmente e per storia, che oggi rappresentano le tre punte più avanzate nella produzione, collocazione e modus operandi, del fumetto digitale italiano. Ovviamente, spendo queste parole di elogio senza nulla voler togliere ai tanti artisti che al di fuori di questi tre gruppi ci regalano quotidianamente piccole perle e ottimi prodotti; esse vogliono essere semplicemente un augurio e un invito a continuare sulla strada della sperimentazione artistica e dei modi di produzione che fino a ora hanno percorso, e a non smettere di fare scouting di talenti, contribuendo alla maturazione e alla diffusione del fumetto digitale in Italia.

Nuove uscite

Di seguito vi segnaliamo le webseries che hanno fatto il loro esordio negli ultimi quattordici giorni e che vi consigliamo di tener d’occhio.

Nella rete del fumetto: Verticalismi vs Mammaiuto, Lucca 2013, nuove uscite e segnalazioni

Se avete voglia di leggere un horror, vi consigliamo Il circolo degli astuti segreti di Gianluca “Giga” Galati, webcomic pubblicato su shockdom. Ad oggi sono state pubblicate undici tavole di questa storia che ha per protagonista Adam, un bambino che ha perso i genitori ed è destinato a trascorrere la sua infanzia nel Mandy Institute, un sinistro orfanotrofio. L’autore, pur avendo fino ad ora mostrato poco della storia, è molto bravo nel creare atmosfere cariche di tensione attraverso la colorazione prevalentemente calda e un’abile uso delle ombre.

Nella rete del fumetto: Verticalismi vs Mammaiuto, Lucca 2013, nuove uscite e segnalazioni

Una vignetta dopo l’altra, senza parole, balloon o didascalie, Giusy Gallizia, in questo suo breve e intenso esordio sulle pagine di Mammaiuto.it, intitolato Va tutto bene, ci racconta la crescita di una bambina, gli incubi, le ombre, le difficoltà che l’accompagnano verso l’età adulta, non meno difficile e spaventosa di quanto la precede. Ce lo racconta attraverso i primi piani, attraverso gli sguardi dolorosi della protagonista, attraverso quelli indifferenti o carichi d’odio di coloro che dovrebbero amarla, ce lo racconta attraverso i colori di vignette scure che non riescono mai ad illuminarsi del tutto e così, rapidamente, fino alla vignetta finale che lascia il lettore con un profondo senso di malinconia, nonostante quel sorriso appena abbozzato.

L’autrice Mabel Morri presenterà, invece, il 16 novembre al Bonobolabo di Ravenna, il numero zero cartaceo di Mabino & Ilino, webcomic che da gennaio 2014 potrete leggere sul sito dell’autrice. Di sotto potete godervi alcune tavole del numero 0. 

Segnalazioni

Di seguito vi elenchiamo alcuni dei webcomic pubblicati tra il ventinove ottobre e l’undici novembre di cui vi consigliamo la lettura, nuovi episodi di serie già avviate o storie singole.

Boris Jr

Nella rete del fumetto: Verticalismi vs Mammaiuto, Lucca 2013, nuove uscite e segnalazioni

Vi segnaliamo questo divertente blog dove Andrea Nucci pubblica le storie di sua creazione aventi per protagonista una giovane mummia.
In ogni storia abbondano umorismo e riferimenti a film, fumetti e serie tv, come ad esempio nel ciclo di storie intitolato Perso (omaggio a Lost) di cui vi consigliamo la lettura.

Robin Who?Nella rete del fumetto: Verticalismi vs Mammaiuto, Lucca 2013, nuove uscite e segnalazioni

Connie Daidone è l’autrice di questo simpatico fumetto, nato inizialmente come autoproduzione cartacea di ventiquattro pagine.
Attualmente viene ripubblicato su shockdom con un doppio appuntamento settimanale, il lunedì e il giovedì. 
Il fumetto, di apprezzabile fattura, narra le avventure di un ladro e di un gioiello maledetto (ovviamente rubato) che lo costringe a compiere buone azioni.

Batman: The deal

Nella rete del fumetto: Verticalismi vs Mammaiuto, Lucca 2013, nuove uscite e segnalazioni

Una meritevole fan-story, scritta da Gerardo Preciado e disegnata da Daniel Bayliss, a base di Crociato Incappucciato, Joker, amputazioni, amore e, soprattutto, Bill Hicks, che non potete assolutamente perdervi.

 

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=iMUiwTubYu0]

 

 Nella rete del fumetto ritorna con una nuova puntata tra quattordici giorni.

Se ve la siete persa, potete leggere la nostra intervista a Christian Mirra, autore della strip Pato Etico Pato Logico.  Inoltre, fra sette giorni potrete leggere la nostra recensione di The Private Eye, il webcomic di Brian K. Vaughan e Marcos Martin.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci sulla pagina facebook dedicata alla rubrica.
Se siete autori di un webcomic e volete segnalarcelo, scriveteci a webcomics@lospaziobianco.it

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio