Nathan Never Annozero #2 (di 6) – L’inizio della notte (Vigna – De Angelis)

Bepi Vigna e Roberto De Angelis forniscono nuovi e inquietanti dettagli sulle origini di Nathan Never in una storia dal ritmo incalzante.

Nathan Never Annozero #2 (di 6) – L’inizio della notte (Vigna – De Angelis)Nel primo numero di Annozero  aveva gettato le premesse per la rivisitazione delle origini di , ripercorrendo in parte strade già battute e prendendo percorsi diversi in alcuni determinanti dettagli. Con L’inizio della notte lo sceneggiatore sardo mette in scena un susseguirsi di avvenimenti coinvolgenti, non limitandosi a mettere gli eventi in sequenza, bensì realizzando un “dietro le quinte” quasi completamente inedito del percorso che ha reso Nathan Never un Agente Speciale Alfa. La ricerca della verità conduce infatti il protagonista non solo nei meandri del cyberspazio (per la prima di numerose volte a venire), ma anche nel mezzo di oscure trame che rischiano di coinvolgere le persone a lui più care.
Il racconto assume il passo incalzante di un thriller, in cui tanti elementi vengono approfonditi e personaggi già noti trasfigurati in un’ottica differente, rendendo così la storia affascinante non solo per coloro che si accostano per la prima volta al personaggio e al suo mondo, ma anche per i lettori di lunga data.
Sul fronte dei disegni bissa il bel numero precedente con un’altra prova decisamente matura, in cui il suo stile ben si adatta a rappresentare un momento particolarmente cupo della saga. Con la scansione delle vignette il disegnatore campano restituisce pienamente il ritmo pressante della narrazione, puntando molto sulle ombre per mantenere l’alone del mistero in alcuni passaggi e rendendo eloquenti e inquietanti i solchi sui volti.

Abbiamo parlato di:
Nathan Never Annozero #2 (di 6) – L’inizio della fine
Bepi Vigna, Roberto De Angelis
, luglio 2016
98 pagine, brossurato, bianco e nero – 3,50 €
ISSN: 97888696110560020

Nathan Never Annozero #2 (di 6) – L’inizio della notte (Vigna – De Angelis)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio