Argomenti:

Nasce il progetto Fanzaghirò: 40 artisti per un omaggio a Fantaghirò

Nasce il progetto Fanzaghirò: 40 artisti per un omaggio a Fantaghirò
Giopota e Thomas Govoni lanciano il crowdfunding per la fanzine "Fanzaghirò", un omaggio a Fantaghirò con la partecipazione di 40 artisti tra emergenti e professionisti.

Comunicato stampa.

Fanzaghirò è una fanzine omaggio a Fantaghirò, la serie cult anni 90 la cui protagonista fu per l’epoca rivoluzionaria, una inconsapevole portabandiera dell’ideale femminista, oggi è più sentito che mai.

40 artisti, emergenti e professionisti dal mondo del fumetto e dell’illustrazione italiana:

Alessandro Baronciani Alessandro Coppola Alexiel April Alice Girlanda Claudia Nuke Razzoli Cristina Portolano Eleonora Antonioni Fabio Mancini con Marco B Bucci Flavia Biondi con Anna Ferrari Francesco Zito Freddie Tanto Giopota Giorga Marras Giulia Sagramola Greta Xella Guido Fiato Jacopo Camagni Laura La Came Lois Lorenza De Luca Loris De Marco Luisa Torchio Maicol&Mirco Marco Albiero Maurizia Rubino Michele Soma Noemi Gambini Nova Pablo Cammello Raffaele Sorrentino Rita Petruccioli Salvatore Callerami Salvatore Giommarresi SantaMatita Silvia Rocchi Simone D’Armini Spugna Valentina Brancati Vittoria Macioci

Il volume di 52 pagine viene autofinanziato tramite un crowdfunding a partire da lunedì 14 maggio sulla piattaforma Indiegogo. Tanti i perk previsti, tra cui materiale tipicamente anni 90 come adesivi, paper dolls, poster e bozze dedicate dagli autori. Nella fanzine sarà incluso un poster a opera di Alessandro Baronciani.

Data l’impronta femminista dell’opera, tutto il ricavato oltre i costi di produzione, sarà donato alla Casa delle donne di Bologna, una realtà concreta che tutela donne vittime di violenza.

Fanzaghirò è un progetto di Giopota e Thomas Govoni in collaborazione con l’associazione culturale Renape, supportato dal Treviso Comic Book Festival, dove il progetto sarà presentato con una mostra evento.

www.facebook.com/fanzaghiro
www.indiegogo.com/projects/fanzaghiro

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio