Narutaru #2

Articolo aggiornato il 03/11/2015

di
, nov. 2007 – 224 pagg. b/n bros. – 4,50euro
Una qualità che ammiro della scuola giapponese, probabilmente una di quelle meno emulate da tanti occidental-simil-, è la capacità di mescolare alla finzione fantastica più pura, l’analisi e la critica sociale, o eventi drammatici e sconvolgenti. Kitoh, con le sue storie di robot, di creature fantastiche e di ragazzi, riesce a offrire tutto questo. I protagonisti della storia si stanno delineando, i “draghi” che sembrano infestare i cieli appaiono sempre più misteriosi, e la morte aleggia su tutto l’albo senza per questo trasformare la narrazione in qualcosa di eccessivamente cupo o pesante. Uno dei manga più interessanti del momento, da seguire e gustare. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio