Recensioni

Napoleone – Ascesa e caduta con un tocco italiano

Numero 45 della collana Historica: protagonista, anche grazie alle matite del campano Fabrizio Fiorentino, Napoleone Bonaparte.

Napoleone - Ascesa e caduta con un tocco italianoIl volume che abbiamo fra le mani è il numero 45 della collana Historica della Mondadori: edito a luglio e tuttora disponibile nelle librerie può far da volano a molte considerazioni sull’editoria, sul fumetto d’oltralpe, sul fumetto storico, sugli autori italiani.

Questa collana è per la motivo di orgoglio e allo stesso tempo sintomo di difficoltà.
Delle molte collane varate negli ultimi anni, infatti, questa è quella che mantiene negli anni una concreta costanza e frequenza proponendo a prezzi decisamente abbordabili un numero di pagine molto consistente. Mediamente, infatti, al costo di un cartonato come pubblicato in Francia riusciamo a fruire di saghe complete che ne comprendono almeno 3 o 4.

Per il resto, purtroppo, nel cambio di direzione nella casa editrice di Segrate c’è da annoverare un ridimensionamento dei vari progetti partiti, se non la chiusura in pectore.

La collana Prima, che presentava inediti praticamente in contemporanea o quasi con la Francia, è ferma da quasi un anno e la collana Fantastica, che presentava saghe fantasy, da luglio.
Ben più clamore, fra gli appassionati di fumetti, ha poi destato l’annuncio della chiusura del progetto che prevedeva una serie di albi inediti in edicola con protagonista il famoso Kriminal, personaggio di gran successo negli anni sessanta, per il quale era stato progettato un reboot coinvolgendo decine di autori italiani.

Preso atto del ridimensionamento, purtroppo, dovuto evidentemente ad una necessità di contrarre le uscite non più generatrici di utili, non ci resta che dedicare la nostra attenzione a questa collana che ormai da 4 anni ci accompagna nella riscoperta di molte produzioni d’oltralpe che hanno utilizzato i più diversi contesti e scenari storici per raccontarci vicende realmente accadute o di fantasia.

Napoleone - Ascesa e caduta con un tocco italiano

Il volume dedicato a Napoleone raccoglie i tre tomi editi in Francia negli ultimi tre anni che coprono interamente la fulminante ascesa e caduta dell’imperatore francese (1793-1799 L’ascesa; 1800-1809 La gloria; 1810-1815 La caduta). Non è ovviamente la prima volta che Bonaparte viene fatto oggetto delle attenzioni di soggettisti e disegnatori, vista l’importanza fondamentale del personaggio nella storia d’Europa.

L’approccio di questa volta, però, degli autori convocati dalla Glénat, è diverso: lo scrittore dei tre volumi è Noël Simsolo, sceneggiatore, romanziere dalla lunga esperienza in vari campi. L’idea è stata quella di riuscire a condensare nelle poche tavole un percorso umano, politico e sociale che in maniera così devastante ha attraversato l’Europa tutta travolgendola in meno di venti anni.

A fargli da spalla un consulente di eccezione: Jean Tulard, storico che nella sua vita ha collaborato a circa cinquanta delle migliaia di libri scritti su Napoleone. Una serie che, con tutte le difficoltà causate da un impegno così gravoso, cerca di essere la versione ufficiale a fumetti -quanto più corretta possibile- delle vicende di Napoleone.

Napoleone - Ascesa e caduta con un tocco italiano

Interessante il fatto che il team creativo chiamato a realizzare questi tre tomi sia stato pescato al di fuori dei confini francesi: sono con l’aiuto di Alessio Cammardello ai disegni e Alessia Nocera ai colori.
Non è cosa da poco che il comparto grafico sia stato affidato a italiani, considerando il valore del personaggio Napoleone.

Il campano Fiorentino aveva esperienze quasi solo in ambito supereroistico e fantastico e questa risulta essere la sua prima incursione al di fuori di questi generi: un fumetto storico affrontato con molta cura e attenzione non disdegnando solo qualche piccolo svolazzo con inquadrature più fantasiose e ardite.
Non solo la quantità di vignette per tavola è differente e drammaticamente superiore in questo lavoro francese, ma soprattutto il fatto di dover realizzare così tante pagine di interni piuttosto statiche ha fatto la differenza con le molte tavole prodotte per il mercato statunitense.

Eppure, nella gestualità dei personaggi e nei primi piani, si riesce a vedere una grande attenzione e capacità nel rendere gli stati d’animo dei protagonisti del fumetto. Non mancano, nei tre tomi, scene di battaglie e panoramiche dei luoghi i più disparati, da Napoli a Parigi all’Egitto, a rendere il lavoro dell’artista campano quanto più completo possibile.
Napoleone - Ascesa e caduta con un tocco italiano

Il libro, come detto, ha una importante pretesa di correttezza storica e la grande difficoltà dello sceneggiatore è stata condensare in poche pagine una quantità imponente di eventi importanti, scegliendo per quali occupare più pagine e quali sacrificare in brevi didascalie.
Nonostante le scene di battaglia, comunque, si tratta perlopiù di interni e dialoghi e quindi il ritmo di lettura non è particolarmente veloce; va da sé però che gli eventi si susseguono in maniera abbastanza frenetica visto l’arco di tempo coperto e pertanto i colpi di scena sono molto frequenti.

Il ritratto di Napoleone tratteggiato da Simsolo, per concludere, risulta essere completo ed esaustivo; riesce a farci capire sia la tigna, intelligenza e scaltrezza del personaggio che la sua capacità di agire al momento opportuno con decisione per realizzare una ascesa senza precedenti. Allo stesso tempo dipinge con chiarezza le mutate condizioni storiche che ne hanno sancito la rovinosa ed improvvisa caduta.
In sintesi una chiara lezione di storia frutto di una accurata selezione e riduzione decisamente apprezzabili per semplicità di approccio e qualità grafica.

Abbiamo parlato di:
Historica n.45 – Napoleone – Ascesa e caduta
Noël Simsolo, , Jean Tulard, Alessio Cammardello, Alessia Nocera
Traduzione di Marco Cedric Farinelli
, luglio 2016
120 pagine, cartonato, colori – 12,99 €
ISBN: 9788869264122

Il volume sul sito della Mondadori Comics
Video realizzato durante l’apertura della Mostra di tavole originali del volume, tenutasi al Palazzo Reale di Napoli, dal 14 aprile al 3 maggio del 2016

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio