X-Men – Legione 2: Esotico invasivo (Spurrier, Huat, Davidson, Pam)

Proseguono le avventure di David Haller, fra colpi di scena, la partecipazione di vecchie conoscenze e famosi supercattivi.

X-Men – Legione 2: Esotico invasivo (Spurrier, Huat, Davidson, Pam)Rispetto al primo volume, questi cicli di episodi (gli archi narrativi contenuti sono tre) hanno una maggior solidità narrativa. I testi trattano piuttosto apertamente di temi come l’accettazione del diverso, l’integrazione fra esseri differenti fra loro, rendendo meno centrale la questione della gestione del potere quasi divino posseduto da David Haller, pur senza tralasciarla completamente.
Le didascalie in particolare sono molto efficaci, non limitandosi alla descrizione degli eventi ma contribuendo alla loro costruzione. Se Simon Spurrier offre una prova decisamente superiore al primo tomo e convincente, continuano a lasciare perplessi i disegni. A fronte di un buon layout della tavola, tutti e tre i disegnatori (Tan Eng Huat, Paul Davidson, Khoi Pam), malgrado abbiano un segno diverso, hanno analoghe pecche, dovute a un segno povero in più di un aspetto, soprattutto nei volti (in questo Davidson è il migliore dei tre, con alcuni primi piani abbastanza espressivi).
A poco serve la pur gradevole colorazione di Rachelle Rosenberg, Josè Villarubia e Christian Peter, che si limita a riempire le campiture in modo impersonale senza influire particolarmente in funzione narrativa e
grafica sulla dinamica delle pagine. Considerando quanto la Marvel ha puntato sul personaggio e la validità dello sceneggiatore pur dopo un avvio difficoltoso, ci si aspetterebbe che l’aspetto grafico fosse di maggior impatto, per dare più anima e corpo a queste storie.

Abbiamo parlato di:
X-Men – Legione 2: Esotico invasivo
Simon Spurrier, Tan Eng Huat, Paul Davidson, Khoi Pam
Traduzione di Fabio Gamberini
, 2017
200 pagine, cartonato, colori – 18,00 €
ISBN: 9788891224675

X-Men – Legione 2: Esotico invasivo (Spurrier, Huat, Davidson, Pam)

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio