3 – il meglio del fumetto: Love #3, Bruti, Genesis

Il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: tre fumetti, tre parole. Parliamo di: Love di Brrémaud e Bertolucci, Bruti a fumetti, Pierz con Genesis.
Articolo aggiornato il 01/04/2017

Torna l’appuntamento con la rubrica curata da Valentino Sergi, pubblicata in collaborazione con la rivista Leggere: tutti. Il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: tre fumetti, tre parole.

3 – il meglio del fumetto: Love #3, Bruti, Genesis

DAL PRESENTE

Love #3 – Il leone
Frédéric Brrémaud,
, ottobre 2015
80 pagine, cartonato, colori –  14,90€

La potenza primigenia e suggestiva della natura ha da sempre ispirato il talento artistico dell’essere umano e con il Romanticismo la struggente bellezza delle forze che guidano il rapporto tra il mondo fenomenico e l’universo interiore viene rappresentata nella sua massima tensione epifanica. La serie Love, senza temere il paragone, riesce in alcuni preziosi istanti a riproporre con il linguaggio del fumetto il lirismo dello smarrimento nel paradiso perduto di Miltoniana memoria, invitando il lettore a perdersi in un immaginario incontaminato con i suoi silenziosi personaggi. Le splendide fiere mortali protagoniste di queste avventure affrontano il viaggio della vita con occhi capaci di comprendere il dono dell’esistenza, rammentandone la preziosità a tutti noi.

In 3 parole: epifanico, romantico, naturale

3 – il meglio del fumetto: Love #3, Bruti, Genesis

DAL PASSATO

Bruti

Asterion, ottobre 2015
56 pagine, cartonato, colori – 15,00€ (manuale dell’edizione deluxe del gioco)

L’ingresso di una delle poche personalità mediatiche polivalenti del settore fumetto in quello dei giochi da tavolo ha generato un’inevitabile attesa, premiata da una campagna di crowdfunding gestita a regola d’arte e conclusasi con notevole successo. Le carte magnificamente illustrate da Gipi sviluppano una narrazione vivida e feroce, e il loro autore ha arricchito il regolamento con un breve racconto a fumetti al fine di creare una premessa e una cornice. Una piccola opera che narra l’iniziazione di un bruto alla fossa, un vivido frammento di vita medioevale che delizia il giocatore e contribuisce a calarlo nell’arena per la sua irresistibile atmosfera evocativa.

In 3 parole: suggestivo, avvincente, integrante

3 – il meglio del fumetto: Love #3, Bruti, Genesis
DAL FUTURO

Genesis

ProGlo, ottobre 2015
32 pagine, spillato, bianco e nero – 3,00€

Quest’albetto raccoglie solo un’anteprima di Science, Bitch! Un volume sul tema dell’evoluzione firmato dal talento sardonico dietro il successo di Ravioli Uèstern. Ma questa volta Pierz ci sorprende, abbandonando (in parte) l’ironia iconoclasta e citazionista che ha segnato gran parte della sua opera, per affrontare con irriverente lucidità e padronanza una serie di temi complessi come l’origine dell’universo e la selezione della specie. Vale davvero la pena gustarsi questo piccolo assaggio del necessario (e atteso) rinnovamento del giovane cartoonist, che da star delle webstrip pare stia trovando una nuova e più interessante dimensione autoriale.

In 3 parole: intelligente, ironico, rinnovato

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio