Manyu Hikencho #1 (Yamada)

Manyu Hikencho #1 (Yamada)
Articolo aggiornato il 03/11/2015

Manyu Hikencho #1 (Yamada)Un che unisce un pizzico di epica, una manciata di storie di samurai, un goccio di demenziale, comunque troppo poco per stemperare l’ingrediente principale, ovvero tonnellate di fan-service. Se siete poco pratici, il termine, usato principalmente per i ma concettualmente valido per tanti fumetti, indica la pratica di mostrare i protagonisti (principalmente LE protagoniste) in abiti succinti che ne evidenzino le forme e le rotondità.
La storia parte da bizzarre premesse: ci troviamo in un Medioevo giapponese in cui il potere è rappresentato e basato dalle dimensioni del seno e dove si sono sviluppate tecniche marziali per “rubarlo” alle ragazze povere perché non lo usino per migliorare il proprio livello sociale. Lo sviluppo è piuttosto canonico di fuga e sfida tra la protagonista che si oppone allo status quo e i suoi oppositori.
A far da padrone mammelle e capezzoli, ampiamente mostrati costretti da abiti scollati o in tutta la loro abbondanza, grazie ad abili colpi di spada che, casualmente, li lacerano alla giusta altezza. Personalmente avrei preferito che l’autore spingesse sul non-sense, che al di là delle premesse viene invece lasciato da parte in favore del resto degli ingredienti.
Un bel vedere, anche grazie ai disegni dinamici e dettagliati di Hideki Yamada, ma l’interesse scema presto.

Abbiamo parlato di: 
Manyu Hikencho,  il prosperoso clan Manyu #1
Hideki Yamada
Traduzione di Giovanni Lapis
, febbraio 2013
198 pagine, brossurato, bianco e nero – 6,00€
ISBN: 9788866343523

 

Manyu Hikencho #1 (Yamada)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio